5532 Letture

Arriva Bing, il motore di ricerca Microsoft

Che sarebbe stata questione di giorni era cosa ormai chiara. Così, l'annuncio delle date di rilascio ufficiale del nuovo motore di ricerca di Microsoft, quel "Kumo" ora ribattezzato Bing, più che una sorpresa si è rivelata una conferma.

A partire dal prossimo 1° Giugno - queste sono le date comunicate ufficialmente da Microsoft - alcuni utenti cominceranno a visualizzare su Live Search i risultati di Bing, che diventerà il motore di ricerca predefinito di Microsoft a partire dal prossimo 3 Giugno.

Tempi stretti, dunque. E i tempi stretti servono davvero, se la concorrenza da battere si chiama Google.
Intanto, in Rete, cominciano a trapelare le prime impressioni di guida di chi ha già avuto modo di testare il motore.
La prima cosa che viene sottolineata è la modalità di visualizzazione dei risultati: Bing presenta un pop up che contiene parte del testo contenuto nella pagina selezionata, che dovrebbe evitare all'utente di proseguire su un risultato per verificarne l'effettiva congruenza con l'obiettivo della sua ricerca.


Un confronto con Google, inevitabile in questo caso, vede ancora il motore di Page e Brin vincitore, anche se di Bing si apprezza il fatto che riesca a riunire, nei link ai prodotti, sia i pareri degli esperti, sia quelli degli utenti, consentendo chiavi di lettura più complete.

Molto aggressivo, almeno secondo i commentatori di News.com, è Bing nell'aggiornamento della sezione news: servono pochi clic per accedere alle informazioni più aggiornate.
www.01net.it

Arriva Bing, il motore di ricerca Microsoft - IlSoftware.it