4506 Letture

Arrivano in nuovi Apple iMac: ecco le caratteristiche

Fuori sono sempre gli stessi sono ma stati rinnovati nel cuore dell’architettura hardware. E questo gli permette di avere prestazioni fino al 70% superiori rispetto alla precedente generazione. Parliamo dei nuovi iMac che Apple ha appena messo in vendita.

La prima novità che caratterizza i nuovi all-in-one è la presenza della più recente gamma di processori Intel quad-core i5 (in opzione anche i7 con frequenza fino a 3,4 GHz). Questi sono affiancati da una nuova dotazione di schede video AMD Radeon: sull’iMac entry level troviamo il modello 6750M con 512MB di RAM; per avere un po’ più di sprint si può puntare sulla Radeon 6770M con 512MB di RAM; il massimo delle prestazioni lo si raggiunge con la Radeon 6970M con 1GB di RAM. I display non sono cambiati: sono i consueti IPS retroilluminati a LED con due dimensioni di diagonale, 21,5” (1920x1080 pixel) e 27” (2560x1440 pixel).

Altra novità importante è la presenza della tecnologia I/O Thunderbolt, che fa così la sua comparsa per la prima volta su un desktop. iMac 21,5" ne ha una in dotazione mentre il modello da 27" ne offre due. Ricordiamo che, sviluppata da Intel in collaborazione con Apple, grazie all’uso di due canali bidirezionali con velocità di trasferimento dati fino a 10Gbps ciascuno, Thunderbolt trasmette il PCI Express direttamente alle periferiche esterne ad alte prestazioni come gli array RAID, ed è in grado di supportare i dispositivi FireWire e USB oltre alle reti Gigabit Ethernet tramite adattatori. Thunderbolt supporta inoltre DisplayPort per i display ad alta risoluzione e funziona con gli adattatori esistenti per monitor HDMI, DVI e VGA.

I nuovi iMac integrano poi una videocamera capace di abilitare le videochiamate FaceTime HD a pieno schermo con gli altri Mac e in risoluzione standard con iPad 2, iPhone 4, l’attuale generazione di iPod touch e altri Mac Intel.


Alla tastiera wireless può essere associato un dispositivo di puntamento a scelta tra Magic Mouse o Magic Trackpad.


iMac include una videocamera FaceTime HD integrata e l’innovativo software FaceTime di Apple per videochiamate nitide a schermo intero. La nuova videocamera supporta le videochiamate in alta definizione tra tutti i Mac con FaceTime HD e le videochiamate a risoluzione standard verso iPad 2, iPhone 4, l’attuale generazione di iPod touch e altri Mac Intel. iMac mantiene intatte alcune caratteristiche vincenti del design: struttura in vetro e alluminio, display IPS retroilluminato LED ad alta risoluzione e slot SD card; viene inoltre fornito con il Magic Mouse o con la Magic Trackpad di Apple.

Come accade per i tutti la gamma di computer Apple, anche i nuovi iMac hanno in dotazione Mac OS X Snow Leopard e iLife ’11, la suite che comprende le applicazioni iPhoto, iMovie e GarageBand.

E per finire i prezzi. Il nuovo iMac 21,5" è disponibile in due configurazioni: una con processore Intel Core i5 quad-core a 2,5GHz, grafica AMD Radeon HD 6750M e disco rigido da 500GB a un prezzo di vendita di 1.149 euro; l’altra configurazione con processore Intel Core i5 quad-core a 2,7GHz, grafica AMD Radeon HD 6770M e disco rigido da 1TB costa 1.449 IVA euro.

Anche il nuovo iMac 27" è disponibile in due modelli: uno con processore Intel Core i5 quad-core a 2,7GHz, grafica AMD Radeon HD 6770M e disco rigido da 1TB al prezzo di 1.649 euro; l’altro con processore Intel Core i5 quad-core a 3,1GHz, grafica AMD Radeon HD 6970M e disco rigido da 1TB a 1.899 euro. Tutti i prezzi sono IVA inclusa.

Apple prevede anche alcune personalizzazioni, come l’adozione di processori Intel Core i7 fino a 3,4GHz, dischi rigidi fino a 2TB, unità a stato solido da 256GB, l’ampliamento della memoria DDR3 e l’AppleCare Protection Plan.

I nuovi iMac sono già disponibili sull'Apple Online Store, presso gli Apple Store e i rivenditori autorizzati Apple.

www.01net.it

Arrivano in nuovi Apple iMac: ecco le caratteristiche - IlSoftware.it