2195 Letture

Attaccati due account di Mark Zuckerberg

Due account di proprietà di Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, sono stati "vandalizzati" da parte di sconosciuti.

Zuckerberg non utilizza da tempo Twitter e Pinterest: gli ultimi contenuti caricati dal numero uno di Facebook risalgono ormai a qualche anno fa. I due account furono probabilmente attivati per tenere d'occhio l'evoluzione dei servizi della "concorrenza".



Secondo quanto sinora emerso, Zuckerberg avrebbe utilizzato la stessa password adoperata su LinkedIn per registrarsi su Twitter e Pinterest.

Attaccati due account di Mark Zuckerberg

Nei giorni scorsi è comparsa in Rete una lunga lista di password associata ai corrispondenti account su LinkedIn. Il social utilizzato principalmente per lo sviluppo di contatti professionali ha immediatamente invitato gli utenti a reimpostare le loro password.
Coloro che sono soliti condividere la stessa password su più servizi online, però, sono in questi giorni bersaglio di continui attacchi: gli aggressori estraggono le credenziali dall'elenco di LinkedIn e provano a riutilizzarle altrove.

Pare proprio che anche Zuckerberg sia rimasto scottato, egli stesso, di un errore purtroppo ancor'oggi molto comune: un vasto numero di utenti, infatti, sottovaluta la pericolosa abitudine di usare la medesima password per registrarsi su più servizi (vedere Come scegliere e memorizzare password: World Password Day).

Attaccati due account di Mark Zuckerberg - IlSoftware.it