lunedì 24 aprile 2017 di Michele Nasi 10743 Letture
Attivare Windows 10 con il Product Key di Windows 7 e Windows 8.1

Attivare Windows 10 con il Product Key di Windows 7 e Windows 8.1

Attivare Windows 10 utilizzando il codice prodotto di Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 è ancora possibile con il rilascio del pacchetto di aggiornamento Creators Update. Si può quindi installare Windows 10 Creators Update da zero e attivarlo con un Product Key delle precedenti versioni di Windows.

Com'è noto, Microsoft aveva concesso un anno di tempo agli utenti di Windows 7 e Windows 8.1 per aggiornare gratuitamente a Windows 10. L'iniziativa si è conclusa ormai da tempo, a fine luglio 2016.
Eppure, ancora oggi, si può installare e attivare Windows 10 usando il Product Key di Windows 7, Windows 8 o Windows 8.1.

La procedura, che avevamo illustrato nell'articolo Aggiornare a Windows 10 è ancora possibile senza sborsare un centesimo, continua a funzionare anche con Windows 10 Creators Update.
In altre parole, è oggi possibile scaricare il supporto d'installazione di Windows 10 Creators Update (ad esempio in formato ISO) quindi installare il sistema operativo inserendo, al momento della richiesta, un codice Product Key valido di Windows 7, Windows 8 o Windows 8.1.

Attivare Windows 10 con il Product Key di Windows 7 e Windows 8.1

Per installare e attivare Windows 10 Creators Update con il Product Key di Windows 7, Windows 8 o Windows 8.1, è possibile seguire una semplice procedura:


1) Scaricare l'immagine ISO di Windows 10 Creators Update quindi masterizzarla su supporto DVD o usarla per creare una chiavetta avviabile. Per configurare direttamente una chiavetta USB di boot, si può ricorrere al Media Creation Tool: Installazione pulita di Windows 10 Creators Update.
In alternativa, ci si può attendere alle indicazioni riportate nell'articolo Scaricare Windows 7, Windows 8.1 e Windows 10 dai server Microsoft per prelevare Windows 10 Creators Update in formato ISO.

2) Creare un backup completo del sistema.


3) Installare Windows 10 Creators Update effettuando il boot della macchina dal supporto di avvio (DVD o chiavetta USB).

4) Non appena verrà richiesto di inserire un codice Product Key, si potrà inserire quello di Windows 7, Windows 8 o Windows 8.1.
L'installazione e l'attivazione di Windows 10 specificando il Product Key di Windows 7, di Windows 8 o di Windows 8.1 permetterà di ottenere un diritto digitale (o "licenza digitale"; digital entitlement in inglese).
Si tratta di un "lasciapassare" che sarà conservato sui server Microsoft e che consentirà di reinstallare Windows 10 a tempo indeterminato, sulla stessa macchina: Come attivare Windows 10 dopo il cambio dell'hardware.