32695 Letture

Audiogalaxy: vietato scambiare musica illegalmente

La RIAA (la società che riunisce le principali case discografiche d'Oltreoceano), numerosi artisti e case discografiche, hanno comunicato quest'oggi di aver raggiunto un accordo con Audiogalaxy.com, l'azienda che ha sviluppato uno dei più famosi cloni di Napster.
L'accordo obbliga Audiogalaxy a far cessare lo scambio illegale di file musicali MP3 attraverso il suo network peer-to-peer. L'azienda potrà far uso di un sistema di filtering che permetta di raccogliere previa autorizzazione da parte di case discografiche ed autori prima che i loro brani musicali vengano distribuiti attraverso la rete.

Audiogalaxy: vietato scambiare musica illegalmente - IlSoftware.it