32757 Letture

Aumenti dei tributi alla SIAE? I consumatori protestano

Nel mese di Agosto, è stata presentata una bozza di decreto legge che se verrà approvato dal Consiglio dei Ministri, potrebbe portare ad un aumento del costo d'acquisto per i supporti "vergini" quali musicassette, videocassetti, CD-ROM audio/dati.
Il decreto recepisce una direttiva europea che, tra le altre cose, dà luogo ad un aumento dei tributi dovuti alla SIAE sui supporti analogici e digitali audio, video e dati.
AFDigitale, che si è fatto carico di preparare una petizione online contro il decreto proposto, scrive: "fra poche settimane un CD-R potrebbe costare minimo 1,50 euro, una videocassetta 3,5 euro e potrebbe essere inserito un tributo del 3% su tutti gli apparecchi di registrazione, hard disk compresi." In pratica non importa assolutamente se i CD-R, per esempio, vengono usati per la registrazione di dati informatici o delle proprie foto digitali: il tributo alla SIAE, prelevato alla fonte, sarebbe comunque dovuto.
Per maggiori informazioni sulla petizione online proposta da AFDigitale, fate riferimento a questa pagina.

Aumenti dei tributi alla SIAE? I consumatori protestano - IlSoftware.it