18111 Letture

Backup dei dati professionale con Uranium Backup

Uranium Backup è un software estremamente leggero e poco invadente composto da un unico file eseguibile che integra tutte le funzionalità del programma. Ad installazione conclusa, la catella di Uranium Backup pesa infatti meno di 3 MB. L'installazione del prodotto è immediata e non "sporca" la configurazione del sistema operativo modificandone parti "vitali" quali la cartella di sistema od il registro di configurazione.

L'interfaccia utente di Uranium Backup è interamente traducibile in italiano selezionando la voce Italian dal menù Language del software (è necessario chiudere e riavviare il programma affinché la modifica abbia effetto).

A questo punto, cliccando sul link Crea nuovo backup, mostrato nella colonna di sinistra della finestra principale di Uranium Backup, si può avviare la procedura di creazione di un "backup set".
Si chiama "backup set" la singola attività di creazione di una copia di sicurezza di file e cartelle che può essere avviata con Uranium.


La finestra Creazione/modifica backup set consente di attribuire un nome all'attività di backup ed eventualmente assegnare anche una descrizione.

A questo punto, Uranium Backup permetterà di selezionare sorgente e destinazione ovvero di specificare i file e le cartelle per i quali deve essere creata una copia di sicurezza nonché la directory ove debbono essere salvati.
La versione freeware di Uranium Backup consente di creare backup dei propri dati utilizzando la modalità di copia diretta o servendosi della compressione zip specificando, come destinazione, dischi locali, unità di rete, server NAS, iOmega REV, dischi esterni USB o Firewire.
Non è però possibile, con la versione freeware, creare archivi zip di dimensioni maggiori di 4 GB, riversare i file di backup su server FTP, masterizzarli direttamente su supporto CD o DVD, salvarli su "tape drive".

Come è possibile verificare nella finestra Elementi e destinazioni, la versione freeware di Uranium Backup non permette di servirsi di funzionalità aggiuntive come il download o l'upload via FTP, il backup su unità a nastro, la masterizzazione su CD/DVD.

Le versioni più evolute di Uranium (a pagamento) permettono, tra l'altro, di venire incontro alle esigenze degli amministratori che si trovano quotidianamente a lavorare con database in formato Microsoft SQL Server e MSDE. Uranium Backup Pro SQL può eseguire il backup di un numero illimitato di basi di dati effettuando anche interrogazioni (query) opzionali od attivando "stored procedure".


Utilizzando la versione freeware, si potrà cliccare unicamente sul link Clicca qui per aggiungere i file e/o le cartelle di cui eseguire il backup e su Clicca qui per aggiungere una cartella di destinazione per questo backup.

Nell'area della finestra dal titolo File e catelle di cui eseguire il backup, Uranium Backup mostrerà il percorso completo della directory contenente i file da "backuppare". Qualora si volessero aggiungere ulteriori cartelle o singoli file, è sufficiente servirsi della barra degli strumenti posizionata verticalmente alla destra della finestra.


Cliccando sul primo pulsante visualizzato, dall'alto verso il basso, nella barra degli strumenti verticale mostrata in corrispondenza della finestra Destinazioni comuni, è possibile inviare i file di backup verso più locazioni, sia in locale che in rete LAN.

Facendo riferimento alla sezione Schedulazione si può eventualmente programmare l'effettuazione automatica della procedura di backup. Uranium Backup, anche nella versione freeware, consente di specificare uno o più giorni della settimana, del mese o richiedere l'avvio della procedura di backup ad intervalli regolari.

E' interessante notare, in primo luogo, come l'utente possa impostare ulteriori condizioni per l'esecuzione del backup (pulsante Altre condizioni di esecuzione). Si può per esempio fare in modo che Uranium Backup avvii la creazione degli archivi di sicurezza solamente se esiste o non esiste uno specifico file oppure se tale file risponde ad altre caratteristiche peculiari.
Uranium Backup, inoltre, può essere configurato come servizio di sistema: in questo modo, ad ogni avvio di Windows, il software verificherà se l'utente abbia precedentemente richiesto l'effettuazione di un backup automatico. In caso affermativo, il software provvederà immediatamente ad avviare l'attività (menù Strumenti, Opzioni generali, Attiva programma all'avvio di Windows).

Gli archivi di backup possono essere crittografati con l'algoritmo AES a 256 bit in modo da impedirne l'accesso alle persone non autorizzate. La scelta della chiave da impiegare può essere effettuata accedendo al menù Strumenti, Opzioni generali, scheda Generali.

Per ciascun "backup set", Uranium Backup crea automaticamente un file di registro (sezione Log) che tiene traccia di tutte le operazioni via a via effettuate da parte del programma.

Il backup è avviabile manualmente, in qualsiasi momento, scegliendo il "backup set" dalla colonna di sinistra di Uranium quindi cliccando sul secondo pulsante della barra degli strumenti in alto (Esegui backup set selezionato) oppure ricorrendo al menù File.

La versione freeware offre già un gran numero di modalità di backup. Chi volesse provare le funzionalità più evolute può comunque saggiare la versione completa del programma per 21 giorni. Non è necessario scaricare alcun software aggiuntivo: è sufficiente cliccare sul menù Aiuto quindi selezionare Prova versione completa.


L'ultima versione di Uranium Backup è prelevabile gratuitamente facendo riferimento a questa pagina.


Backup dei dati professionale con Uranium Backup - IlSoftware.it