15944 Letture

Backup istantaneo e costante dei file e dei documenti con Genie Timeline 2013

Di software per la creazione di copie di backup dei propri dati ne sono disponibili a bizzeffe in Rete. Tra le applicazioni più innovative è però possibile annoverare, di sicuro, Genie Timeline, un programma disponibile in tre versioni (una gratuita e due a pagamento) che s'incarica di creare le copie di sicurezza in maniera del tutto automatica. La parola d'ordine di Genie Timeline è "semplicità": il software non richiede all'utente di effettuare alcun intervento complesso. La configurazione dell'applicazione, infatti, si concretizza in appena due passaggi: il primo consiste nella scelta dell'unità di memorizzazione che ospiterà i file di backup mentre il successivo nella scelta della tipologia di informazioni da "mettere in sicurezza".

La versione gratuita del programma, che vi proponiamo nel nostro servizio, può essere impiegata a costo zero per uso personale e consente di creare una copia di sicurezza di tutti i dati più importanti, memorizzati sul personal computer. Rispetto alle versioni a pagamento ("Home" e "Professional"), Genie Timeline Free 2013 è sprovvisto di alcune funzionalità e porta con sé qualche limitazione ma è pur sempre un software capace di assolvere egregiamente ai suoi compiti.


Mentre le versioni a pagamento di Genie Timeline controllano il sistema con una periodicità più stretta (i backup possono essere aggiornati, rispettivamente, ogni 30 e 3 minuti), nel caso della versione freeware, il programma può effettuare un aggiornamento al massimo ogni 8 ore.
Il nome col quale è stata battezzata l'utilità ne riassume le abilità: il termine "timeline", infatti, fa riferimento alla barra temporale sulla quale il programma annota le operazioni di backup via a via espletate.

Una volta installato Genie Timeline Free sul proprio sistema (è compatibile con Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8), l'applicazione chiede di selezionare l'unità disco che dovrà contenere i file di backup e di specificare le informazioni oggetto d'intervento.

Il programma rileverà le unità disco "papabili" per il salvataggio delle copie di backup di file e cartelle importanti. In elenco vengono indicati dischi fissi, rimovibili ed unità di rete (già "mappate" in Windows; devono cioé avere una lettera di identificazione associata) che offrano un quantitativo di spazio sufficiente per la memorizzazione dei dati.

Per "mappare" una cartella condivisa su un altro sistema come unità di rete, assegnandole una lettera identificativa, è sufficiente accedere al menù Strumenti di Risorse del computer (Windows XP) o di "Computer" (Windows Vista, Windows 7 e Windows 8) e cliccare sul comando Connetti unità di rete. Per connettersi alla risorsa condivisa con un nome utente diverso da quello in uso (a seconda delle autorizzazioni impostate sulla macchina "server"), basta cliccare su nome utente diverso, nel caso di Windows XP oppure spuntare la casella Connetti con credenziali diverse in Windows Vista/Windows 7/Windows 8.

Per far comparire il menù Strumenti nella finestra Computer di Windows Vista e di Windows 7, si deve semplicemente premere il tasto ALT.

L'interfaccia utente che contraddistingue la più recente versione di Genie Timeline è in perfetto stile Windows 8: uso del celeste, colori tenui e riquadri riflettono l'impostazione dell'interfaccia grafica del nuovo sistema operativo.


Utilizzando la scheda Selezione intelligente, si può far presente a Genie Timeline l'intenzione di voler effettuare il backup automatico di determinate tipologie di file.

Per impostazione predefinita, tutte le categorie di contenuti che Genie Timeline è capace di trattare autonomamente sono preselezionate (casella corrispondente attivata).

Cliccando sulla scheda Computer, in alto, è possibile aggiungere singoli file e cartelle o personalizzare ulteriormente il materiale che il programma deve "backuppare".

Per impostazione predefinita, Genie Timeline crea una copia di backup della cartella dei documenti, salvati nei formati più diversi, degli archivi di posta elettronica, del contenuto del desktop di Windows, dei file musicali, dei video e delle immagini. Spuntando le altre caselle, si possono aggiungere i segnalibri del browser, documenti in formato Office, file finanziari, file compressi ed immagini ISO, file di iTunes, eBook e documenti PDF.

Confermando le scelte mediante la pressione del pulsante Avanti (freccia verso destra), Genie Timeline inizierà immediatamente la sua attività di backup in tempo reale:

Non appena comparirà il fumetto "La protezione dei dati di Genie Timeline è attiva. È possibile procedere con l'attività normale", sarà possibile lavorare come sempre col personal computer. Suggeriamo però di non spegnere il sistema in uso fintanto che la piccola icona di Genie Timeline, mostrata nella "traybar" di Windows, non avrà cessato di "roteare".


  1. Avatar
    vince
    13/06/2014 15:05:13
    Sempre alla ricerca del santo Graal del salvataggio dati, non ho ancora provato, ma rilancio la domanda, che tipo di backup fa? E soprattutto con quale velocità, cioè backuppando e lavorando il sistema ne risente?
  2. Avatar
    Danilo_BB
    09/04/2013 15:53:57
    Non ho capito se fa un backup totale ogni volta o incrementale. Se per esempio ho una cartella di 800GB denominata "vacanze" e faccio il backup, poi la rinomino "vacanze 2012" (sempre 800GB), e faccio ancora il backup, cosa mi trovo sul disco di destino ?
  3. Avatar
    mlazzarotto
    08/04/2013 22:11:31
    Non mi sembra niente di particolare, anche un software gratuito come Cobian può fare i backup ogni tot. ore.
Backup istantaneo e costante dei file e dei documenti con Genie Timeline 2013 - IlSoftware.it