5945 Letture

Bloccare gli aggiornamenti con Windows 10 Creators Update

Windows Update e i criteri per l'aggiornamento del sistema operativo sono cambiati molto da quando è stata rilasciata la prima versione di Windows 10.
Microsoft, ad esempio, ha rimosso la possibilità di controllare nel dettaglio gli aggiornamenti installati sul sistema e ha introdotto pacchetti cumulativi che, distribuiti su base mensile, contengono tutte le patch distribuite.

In Windows 10 gli aggiornamenti vengono scaricati e installati secondo tre differenti approcci, illustrati nell'articolo Aggiornamenti Windows 10, come si installano, come rimandarli.

Bloccare gli aggiornamenti con Windows 10 Creators Update

Per impostazione predefinita, gli utenti di Windows 10 non possono bloccare o posticipare gli aggiornamenti di Windows Update, se non utilizzando qualche espediente (vedere anche Come disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10).


Windows 10 Creators Update, importante aggiornamento che sarà rilasciato in primavera, permetterà tuttavia di disattivare temporaneamente il download e l'installazione degli update su qualunque versione ed edizione del sistema operativo.

La novità è già apparsa nella build 14997 di anteprima: accedendo alla finestra di Windows Update quindi cliccando su Opzioni avanzate, si troverà la nuova funzione Sospendi aggiornamenti.
Essa consentirà di bloccare gli aggiornamenti di Windows 10 per un periodo massimo di 35 giorni consecutivi.
Alcuni update, come quelli destinati a Windows Defender, continueranno comunque ad essere scaricati e installati automaticamente, indipendentemente dall'impostazione della funzione Sospendi aggiornamenti.

  1. Avatar
    terraneanroots
    29/12/2016 16:24:01
    Buona sera. Il problema a mio vedere non è il bloccare o meno gli aggiornamenti di Windows 10 (che è anche controproducente) A me sarebbe piaciuto per esempio poter scartarne alcuni ,invece ti ritrovi con la sola opzione di farli e basta. (Questo in versione Pro figuriamoci le Home) Un altro problema è il trambusto per effettuarli. Ma vi pare normale che su Windows 7 appena installato come pure Windows 8.1 (installazione fatta prorpio qualche giorno fa) dove di aggiornamenti non ce ne è nemmeno uno (infatti sto parlando di macchine fresche di installazione) li si fa in pochissimo tempo ,mentre su Windows 10 solo per trovarli a momenti è un impresa? In ogni caso l'installazione (come pure il Download) di questi aggiornamenti (parlo esclusivamente di Windows 10) è molto faticosa,messo che riesce a farli o non si pianta su 90% in fase di Download. A memoria d'uomo non ricordo affatto di avere aggiornato tale sistema senza che mi venisse il nervoso,mai :!: In un solo pensiero? Tenetevi il secondo Martedì di ogni mese libero,esclusivamente per sclerare,fare gli aggiornamenti a Windows 10. Per quelli che adottano politiche diverse ,tipo, li lascio fare durante la notte o mentre ceno o mentre cos'altro, dico semplicemente che non mi piace. Ogni volta faccio qualcosa di importante (e gli aggiornamenti lo sono) devo avere gli occhi sullo schermo,voglio sapere e vedere se qualcosa va in errore ,se arriva qualche messaggio dal SO, se tutto fila liscio. Ad ogni modo il problema non mi tocca,ho abbandonato tale Sistema e non solo per gli Update. (e neanche per la telemetria) ..
  2. Avatar
    Mao99
    29/12/2016 15:42:47
    Per disattivare l'Update non basta disattivare tutti i servizi per l'update (compreso Defender & co, con Cortana Online con le utility free per la privacy)??
Bloccare gli aggiornamenti con Windows 10 Creators Update  - IlSoftware.it