Sconti Amazon
lunedì 10 ottobre 2011 di 65747 Letture

Breve guida all'uso di FileZilla, il client FTP opensource

Va comunque tenuto presente che per modificare rapidamente un file presente sul server FTP non è necessario scaricarlo in locale, spostarsi manualmente su editor di testo, applicare gli interventi del caso ed altrettanto macchinosamente ricaricarlo con FileZilla.

Si può invece individuare il file dalla colonna di destra dell'interfaccia di FileZilla (server remoto), farvi clic col tasto destro del mouse, selezionare Visualizza / Modifica, attendere che venga scaricato in locale ed aperto con l'editor di testo predefinito sul sistema in uso.

FileZilla preleverà il file nella directory temporanea di Windows salvandolo in una sottocartella (generalmente %temp%\fz3temp) creata "ad hoc".

Intervenendo, allo stesso modo, su altri file, FileZilla ne monitorerà costantemente il contenuto. Non appena, in locale, uno o più di essi dovesse essere modificato, FileZilla ne proporrà automaticamente l'upload sul server FTP remoto:

Si tratta di una funzionalità eccellente che esime l'utente dal dover manualmente ricercare, sia in locale che sul server, la cartella corretta rieffettuando singolarmente ogni singolo download/upload.

Accessibile cliccando sul menù Server quindi su Cerca i file remoti, FileZilla mette a disposizione una funzionalità per effettuare delle ricerche tra i file memorizzati sul server FTP remoto.

La ricerca, tuttavia, potrebbe apparire molto lenta dal momento che FileZilla sarà costretto a "scandagliare" iterativamente tutti i file e le cartelle contenuti nel percorso remoto indicato (casella Cerca cartella).

Selezionando la modalità di connessione tradizionale (Usa FTP semplice), FileZilla effettuerà una connessione al server FTP in modalità non crittografata. Ciò significa che tutti i dati tra client e server e viceversa viaggeranno "in chiaro" senza l'applicazione di alcun tipo di difesa.

Per utilizzare il protocollo TLS (in grado di cifrare la comunicazione dalla sorgente alla destinazione del messaggio sul cosiddetto "livello di trasporto"), è necessario selezionare – dalla finestra di connessione di "Gestore siti" – la voce Richiedi FTP su TLS.

Com'è ovvio, il server FTP dovrà essere configurato per supportare questa modalità. Lato server, infatti, si dovrà utilizzare un certificato regolarmente emesso da una certification authority (ved. questo articolo) oppure un certificato generato autonomamente. In questo secondo caso, FileZilla mostrerà il messaggio "il certificato del server è sconosciuto. Esaminare attentamente il certificato per assicurarsi che il server sia affidabile". L'esposizione dell'avviso è da ricollegarsi al fatto che il certificato non è stato ottenuto, per vie ufficiali, da un'autorità di certificazione e non ha subìto un processo di approvazione.

Per cifrare le comunicazioni tra un proprio server ed i vari client utilizzati, per scopi privati, può comunque essere sufficiente la generazione autonoma del certificato. Il software lato server FileZilla Server integra anche tale possibilità.

L'ultima versione di FileZilla è prelevabile gratuitamente facendo riferimento a questa nostra scheda.


Buoni regalo Amazon
Breve guida all'uso di FileZilla, il client FTP opensource - IlSoftware.it - pag. 2