1640 Letture

Bug risolto? Una volta, forse...

Ennesimi problemi per Internet Explorer. La società Secunia, specializzata in sicurezza, ha pubblicato un avviso di warning per una vulnerabilità nelle versioni 5.01, 5.5 e 6.0 di Internet Explorer.
Si tratta di un bug di Explorer 3.0 e 4.0, molto simile a quello registrato (e risolto) ormai sei anni fa. Il che significa che un problema di sicurezza già affrontato nelle passate versioni può rinascere nelle release più aggiornate.
Secondo quanto comunicato da Secunia, il problema può nascere quando si hanno più finestre di Explorer aperte simultaneamente. Un hacker potrebbe sfruttare una di queste finestre per cambiare il contenuto della pagina (a insaputa dell'utente) e inserire link a siti dove vengono richiesti informazioni personali (numeri di carta di credito, pin e altro ancora).
Il livello di rischio è stato definito "moderatamente critico", ovvero un valore di "3" su una scala da 1 a 5.
Come sempre, raccomandiamo di prestare particolare attenzione ai siti che richiedono l'inserimento non richiesto di dati confidenziali. La vulnerabilità scoperta ha rinfocolato il dibattito sulla sicurezza di Internet Explorer, tanto che alcuni analisti oltreoceano hanno più o meno apertamente consigliato di passare all'utilizzo di altri browser.
www.01net.it

Bug risolto? Una volta, forse... - IlSoftware.it