3169 Letture
CPU Intel di nona generazione: almeno il Core i9-9900K con saldatura tra die e heatspreader

CPU Intel di nona generazione: almeno il Core i9-9900K con saldatura tra die e heatspreader

Emergono alcuni nuovi interessanti dettagli sui primi processori di nona generazione che Intel presenterà a partire dal primo ottobre prossimo.

Nelle prossime settimane, quasi certamente il 1° ottobre, Intel presenterà i primi processori di nona generazione: Processori Intel Core di nona generazione presentati il prossimo 1 ottobre. In particolare, la società di Santa Clara lancerà sul mercato i primi due octa-core destinati al mercato di massa con il nuovo Core i9-9900K che, grazie al supporto Hyper-threading consentirà di utilizzare ben 16 core logici.

CPU Intel di nona generazione: almeno il Core i9-9900K con saldatura tra die e heatspreader

I tre processori che saranno svelati ufficialmente ad ottobre sono il Core i9-9900K, il Core i7-9700K e il Core i5-9600K, con un Core i5-9400 che arriverà entro fine marzo 2019. Si tratterà di CPU compatibili con le schede madri dotate di chipset della serie 300 (il miglior chipset sarà lo Z370; fintanto che non sarà sostituito dallo Z390 sul quale ferve già il lavoro).


La principale novità emersa in queste ore è che almeno il Core i9-9900K avrà die e heatspreader saldati in modo tale da ottimizzare la dissipazione del calore.
Non è chiaro se lo stesso accorgimento tecnico possa o meno interessare anche le altre CPU presentate ad ottobre ma ciò sembra altamente probabile esaminando il contenuto delle slide appena pubblicate in anteprima da Videocardz.

CPU Intel di nona generazione: almeno il Core i9-9900K con saldatura tra die e heatspreader

La saldatura tra die e heatspreader consentirà di spingersi un po’ più in là in fatto di overclocking senza temere per la "salute" del processore. Se in modalità turbo il processore di punta di Intel funzionerà a 5 GHz, è quindi verosimile che gli appassionati di overclocking possano spingersi a frequenze di lavoro decisamente più elevate rispetto a quelle cui eravamo abituati.


Le slide di provenienza Intel confermano che il numero di piste PCIe supportate rimarrà eguale rispetto alle CPU precedenti (16 per le schede grafiche; fino a 24 per il chipset Z370). Coloro che aspirano ad allestire configurazioni particolarmente spinte debbono quindi continuare a orientarsi sulla serie Core X.

Le ultime indiscrezioni fanno riferimento a un prezzo di circa 450 dollari per il Core i9-9900K.

CPU Intel di nona generazione: almeno il Core i9-9900K con saldatura tra die e heatspreader