6073 Letture

Canonical porta Ubuntu sugli smartphone Android

Canonical, la società fondata dall'imprenditore sudafricano Mark Shuttleworth che si occupa del finanziamento e dello sviluppo del progetto Ubuntu, ha presentato una novità destinata ai possessori di telefoni Android di fascia più elevata. "In ogni smartphone dual-core c'è un personal computer che vuol uscire", si legge sul sito di Canonical. L'idea di Canonical poggia sull'uso di una "docking station" (piattaforma hardware sulla quale è posssibile "appoggiare" lo smartphone e che è dotata di connettori per periferiche come monitor, mouse, tastiera, stampante,...): connettendo a quest'ultima un monitor, un mouse ed una tastiera, il telefono visualizzerà il desktop che ben conoscono gli utenti delle versioni più recenti della distribuzione Linux Ubuntu.
Ubuntu for Android", questo il nome della nuova iniziativa promossa da Canonical, si installa su uno smartphone ove sia già presente Google Android e, non appena rilevata la presenza della "docking station", consentirà la visualizzazione - sul monitor - dell'interfaccia Unity usando il connettore HDMI.
Di default Ubuntu for Android propone applicazioni quali Chromium, Google Calendar, Google Docs, Thunderbird, Gwibber, VLC, PiTiVi, Ubuntu Music Player and Photo Gallery ed un "tastierino" per la composizione dei numeri telefonici. Lato desktop, oltre a Chromium, Firefox e Thunderbird, sarà permesso l'utilizzo di tutte quelle applicazioni che funzionano meglio se utilizzate con tastiera e mouse.

Le rubriche e gli elenchi dei segnalibri potranno essere liberamente condivisi tra i due ambienti di lavoro e sarà possibile rispondere alle chiamate, inviare e leggere SMS, ricevere e trasmettere messaggi di posta anche usando monitor, tastiera e mouse. Dal momento che tutte le attività saranno gestite in background da parte del software installato sul telefono, ogni elemento resterà sempre sincronizzato quando si utilizza solo lo smartphone e quando lo si connette alla "docking station". Canonical aggiunge che il desktop di Ubuntu verrà riportato allo stato in cui lo si era lasciato ogniqualvolta lo smartphone Android venga disconnesso e poi ricollegato alla "docking station".


I responsabili della società prevedono di offrire una dimostrazione dettagliata delle potenzialità di Ubuntu for Android in occasione dell'imminente Mobile World Congress di Barcellona che prenderà il via la prossima settimana.

Canonical porta Ubuntu sugli smartphone Android - IlSoftware.it