5287 Letture

Canonical rilascia Ubuntu 13.04: le principali novità

Rispettando la pianificazione a suo tempo elaborata dai tecnici di Canonical, la società del magnate sudafricano Mark Shuttleworth ha appena rilasciato la versione definitiva di Ubuntu 13.04 "Raring Ringtail". La promessa è quella di offrire agli utenti un sistema operativo ulteriormente rinnovato che possa fungere da piattaforma per la convergenza tra personal computer, smartphone e tablet.

È Canonical stessa a garantire che, questa volta, si è puntato tutto sull'ottimizzazione delle performance: un Ubuntu più veloce, capace di rispondere più rapidamente alle richieste degli utenti, contraddistinto da una minore occupazione della memoria rispetto al passato sono principali novità che vengono citate.

Una delle modifiche che potrebbero disorientare gli utenti abituali di Ubuntu è la rimozione, nella configurazione di default, dei workspaces - strumento che permette di fruire di più versioni del desktop -. I workspaces restano comunque abilitabili agendo sul'apposita casella di configurazione.
Dalla medesima finestra è possibile richiedere la visualizzazione di un pulsante per l'accesso rapido al desktop, dal "Launcher" dell'interfaccia Unity.
Sempre per ciò che riguarda l'interfaccia della distribuzione Linux di Canonical, si registrano alcune ottimizzazioni del funzionamento del Launcher e delle Lens (permettono di accedere velocemente a file ed applicazioni): con Ubuntu 13.04, infatti, i dati cercati vengono presentati in maniera più efficace, indipendentemente dalla loro tipologia e provenienza (applicazioni, oggetti locali/remoti, documenti, immagini, video, file musicali, elementi pubblicati sui social network,...).
Dalla Dash di Ubuntu diventa più facile ottenere l'anteprima del contenuto dei file e richiederne l'apertura senza avviare l'applicazione corrispondente.

Ubuntu 13.04 rappresenta un punto intermedio nel percorso di sviluppo del sistema operativo. La più recente versione che garantisce supporto a lungo termine (LTS) è Ubuntu 12.04 "Precise Pangolin": essa sarà aggiornata, da Canonical, addirittura fino al mese di aprile 2017 mentre il supporto di Ubuntu 13.04 cesserà già a fine gennaio 2014, dopo 9 mesi dal rilascio ufficiale.
Le novità introdotte in Ubuntu 13.04, ulteriormente raffinate nel corso dei prossimi mesi, serviranno per arrivare - esattamente fra un anno - al rilascio di Ubuntu 14.04 LTS, versione con supporto a lungo termine che dovrebbe rappresentare una piattaforma unica per personal computer e dispositivi mobili.


La release finale di Ubuntu 13.04 è scaricabile gratuitamente da questa pagina.

Canonical rilascia Ubuntu 13.04: le principali novità - IlSoftware.it