5617 Letture

Canonical rilascia Ubuntu 8.10

Così come programmato, Canonical ha rilasciato la versione finale di Ubuntu 8.10 "Intrepid Ibex" che integra le nuove versioni di GNOME (2.24) e del kernel Linux (2.6.27). Il supporto per le connessioni 3G ("Network Manager 0.7") rende più semplice utilizzare un telefono cellulare per connettersi alla rete Internet da Ubuntu.
Tra le novità di Ubuntu 8.10 c'è anche un'"inedita" funzionalità "guest session" che consente agli utenti di "prestare" la propria macchina ad un'altra persona permettendole di usare solamente un ristretto numero di comandi ed applicazioni. In questo contesto, sarà ad esempio possibile accedere alla posta elettronica e "navigare" sul web ma non modificare la configurazione del sistema operativo.
Ubuntu 8.10 include anche alcune utilità per rendere la distribuzione Linux avviabile da qualunque unità di memorizzazione, ad esempio una chiavetta USB.
Gli sviluppatori hanno anche lavorato sul supporto per le webcam, hanno aggiunto una nuova utility per la scelta della risoluzione video e sistemato alcuni elementi dell'interfaccia.


La nuova versione di Ubuntu abbraccia Samba 3.1, implementazione opensource dei protocolli di rete impiegati sui sistemi operativi Microsoft, che aggiunge - tra l'altro - anche il protocollo IPv6.

La versione "server" di Ubuntu 8.10 offre un migliore supporto per la virtualizzazione, integra OpenJDK 6 e Tomcat 6.0, cosente di creare directory private crittografate ed ottimizza il supporto RAID.

Sul lato applicativo, mancano all'appello OpenOffice.org 3.0 oltre alle versioni più aggiornate di Mono e Python.

Ubuntu 8.10 è prelevabile gratuitamente dal sito ufficiale nelle versioni "desktop" e "server".

Canonical rilascia Ubuntu 8.10 - IlSoftware.it