2892 Letture

Chrome 53 punta sul risparmio energetico

Di recente Microsoft ha voluto mettere alla berlina i concorrenti presentando il browser Edge, installato di default in Windows 10, come il prodotto più parsimonioso in termini di consumo energetico: Microsoft: Edge punta sul risparmio energetico.

Google non ci sta e da qualche ora ha reso disponibile Chrome 53, versione del browser che introduce molteplici novità tese ad aumentare l'autonomia della batteria. Chrome fa proprie diverse ottimizzazioni durante la riproduzione dei video che agiscono a basso livello sia sulla CPU che sulla GPU.

Chrome 53 punta sul risparmio energetico

La nuova release di Chrome, inoltre, abbraccia il cosiddetto Material Design (elementi dell'interfaccia e icone appariranno più "piatti"), c'è un tema basato sul colore nero per la navigazione in incognito (Navigazione in incognito, quando utilizzarla?) oltre al supporto migliorato per gli schermi HiDPI.


Per "forzare" l'aggiornamento a Chrome 53, basta fare clic sul menu principale del browser, scegliere Guida quindi Informazioni su Google Chrome.

Chrome 53 punta sul risparmio energetico - IlSoftware.it