2081 Letture
Chrome potrebbe bloccare le pagine web troppo pesanti

Chrome potrebbe bloccare le pagine web troppo pesanti

Una nuova funzionalità viene portata al debutto in Chrome Canary: il browser mostra un avviso quando una pagina web pesa più di 1 MB e offre all'utente gli strumenti per bloccarne il caricamento.

Ogni pagina web è diversa dalle altre: alcune sono molto più pesanti perché caricano decine di immagini, script e altre risorse. Chi utilizza una connessione a banda ultralarga di solito non si accorge del peso di una pagina perché il caricamento è in ogni caso quasi istantaneo.
Coloro che invece usano connessioni più lente spesso notano le difficoltà di caricamento delle pagine web.

Gli sviluppatori di Chrome Canary, il "laboratorio di idee" di Google, hanno appena inserito - nell'ultima versione - una nuova funzionalità che in futuro potrebbe fare il suo debutto anche nella versione stabile di Chrome.

Chrome potrebbe bloccare le pagine web troppo pesanti

Il nuovo Chrome Canary (a partire dalla release 69.0.3493.0) avvisa l'utente ogniqualvolta si trovasse su una pagina che pesa, sommati tutti gli elementi che la compongono, 1 MB o più. In questi casi gli utenti hanno la possibilità di interrompere il caricamento della pagina cliccando su un apposito link posto immediatamente sotto la barra degli indirizzi del browser.


Per il momento la funzionalità deve essere abilitata digitando chrome://flags/#enable-heavy-page-capping nella barra degli indirizzi e attivando la regola corrispondente. Selezionando Enabled (low), verrà imposta la soglia di 1 MB per la singola pagina web mentre Enabled utilizzerà un valore più elevato.

Interessante notare come l'avviso venga ad oggi mostrato su YouTube e sulla maggior parte dei siti web di proprietà di Google.

Chrome potrebbe bloccare le pagine web troppo pesanti