2555 Letture
Come proteggere Android con Google Play Protect

Come proteggere Android con Google Play Protect

Google presenta una nuova funzionalità che effettua una scansione delle app e blocca automaticamente quelle dannose.

Google ha appena lanciato Play Protect, un nuovo servizio che ambisce a rendere più sicuri i dispositivi Android impedendo l'installazione delle app potenzialmente dannose e bloccando quelle pericolose che risultassero già presenti sul dispositivo mobile.

Google Play Protect viene automaticamente attivato su tutti i dispositivi che usano Google Mobile Services 11 o versioni successive.

Come proteggere Android con Google Play Protect

La distribuzione di Play Protect sui dispositivi degli utenti finali è già iniziata: per verificare la presenza della nuova funzionalità di sicurezza basta accedere alle impostazioni di Android, portarsi nella sezione Google quindi controllare cosa appare in corrispondenza di Stato sicurezza.
Toccando Google Play Protect si noterà come questo strumento di sicurezza provveda ad effettuare costantemente la scansione in background di tutte le app in uso.


Oltre a usare Play Protect, Google consiglia di accertare periodicamente lo stato degli aggiornamenti installati sul proprio dispositivo Android.
Come spiegato nell'articolo Qual è il sistema operativo più sicuro per dispositivi mobili?, Google rilasciata mensilmente aggiornamenti di sicurezza per Android.
Portandosi nelle impostazioni, scorrendo fino in fondo e toccando Info sul telefono o Informazioni sul tablet quindi Livello patch di sicurezza Android si leggerà data riferita all'ultimo aggiornamento di sicurezza installato.

Come proteggere Android con Google Play Protect - IlSoftware.it