32680 Letture

Condannato a 20 mesi di carcere l'autore del virus Melissa

Vi ricordate di Melissa, uno dei primi worm virus che causò danni a personal computer di tutto il mondo?
Ebbene, lo sviluppatore di tale virus, David L. Smith, è stato condannato Mercoledì scorso a 20 mesi di carcere e al pagamento di 5000 dollari USA.
Smith non potrà, inoltre, utilizzare Internet, qualsiasi rete di personal computer e qualunque altra bulletin board per un periodo di tre anni (a meno che non venga autorizzato da parte della corte). Il giudice ha poi ordinato a Smith di effettuare 100 ore a servizio della comunità che, in ambienti costantemente controllati da parte di supervisori, potrà trarre beneficio dalle sue competenze tecnico-informatiche.

Condannato a 20 mesi di carcere l'autore del virus Melissa - IlSoftware.it