2019 Letture
Condividere file via Bluetooth con Windows 10: presto sarà possibile

Condividere file via Bluetooth con Windows 10: presto sarà possibile

Microsoft presenta una nuova funzionalità che consentirà di condividere file e cartelle con altri dispositivi fisicamente vicini via Bluetooth.

Nella nuova versione di anteprima di Windows 10 (versione 17035), rilasciata quest'oggi e destinata ai partecipanti al programma Windows Insider (Provare Windows 10 partecipando al programma Windows Insider), Microsoft ha portato al debutto una nuova funzionalità che ricorda da vicino Apple AirDrop.

"Near Share" ("condividi nelle vicinanze") è progettata per rendere più semplice, veloce e immediata la condivisione di file e cartelle tra utenti dotati di sistemi Windows 10 che si trovano fisicamente vicini.

Condividere file via Bluetooth con Windows 10: presto sarà possibile

Esattamente come avviene con AirDrop, Near Share consentirà di condividere foto, video e documenti via Bluetooth.
La funzione, accessibile dal Centro notifiche di Windows 10, permetterà la scelta dell'utente col quale si desiderano condividere i file selezionati: il destinatario vedrà apparire una notifica contenente l'indicazione dell'utente che sta provando a inviare il materiale.


Verosimilmente, Near Share sarà inserita nel prossimo feature update di Windows 10, atteso per il mese di marzo o aprile 2018.

L'annuncio di Microsoft arriva ad appena un giorno di distanza dalla presentazione da parte di Google di una simile funzionalità, sotto forma di applicazione stand alone, per i dispositivi Android: File manager Android: Google rilascia Files Go, ecco come funziona.

Condividere file via Bluetooth con Windows 10: presto sarà possibile - IlSoftware.it