8932 Letture

Creare app Android con Android Studio 1.0 finale

Dopo due anni di sviluppo ininterrotto, Google ha appena rilasciato Android Studio in versione finale. Disponibile nelle versioni per Windows, Mac OS X e Linux, Android Studio è un ambiente di sviluppo integrato che rendere più semplice creare app Android.
Nell'articolo articoli.asp?tag=Sviluppare-app-Android-con-Android-Studio_11158 ne avevamo presentato il funzionamento in breve.

Con l'uscita dalla fase beta ed il rilascio della prima release ufficiale, Android Studio diventa l'IDE, l'ambiente di sviluppo integrato, ufficiale di Google per creare app Android.

I modelli per creare app Android

Tra le novità più importanti portate al debutto con Android Studio 1.0 non è possibile non evidenziare il nuovo "wizard", procedura passo-passo che guida l'utente nella creazione di un'app Android. Il programmatore, d'ora in avanti, può scegliere uno tra i tanti modelli di app Android che vengono proposti dal "wizard" od importare direttamente esempi di codice dalla libreria di Google.


La versione definitiva di Android Studio migliora drasticamente le funzionalità di correzione ed autocompletamento del codice offrendo anche il tutto il supporto per tradurre le stringhe usate nell'app nelle varie lingue.

Lo strumento Memory Monitor consente di analizzare le performance dell'applicazione Android in fase di sviluppo consentendo in particolare di verificare la memoria occupata.

Il download di Android Studio 1.0 può essere effettuato facendo riferimento a questa pagina.


Per chi volesse iniziare a creare app Android con un approccio più "soft" può utilizzare l'eccellente MIT App Inventor: Come creare un'app Android da zero; Creare app Android: come fare con MIT Inventor.

Creare app Android con Android Studio 1.0 finale - IlSoftware.it