Sconti Amazon
venerdì 27 aprile 2012 di 58908 Letture

Creare e ripristinare facilmente una copia di backup delle macchine virtuali VirtualBox

In questo nostro articolo abbiamo spiegato come sia possibile condividere file e cartelle tra un sistema "host" e macchine virtuali VirtualBox.

Per fare in modo che la macchina virtuale risulti, "agli occhi" del router e degli altri sistemi collegati alla rete LAN, come un qualsiasi altro personal computer fisico, è necessario cliccare sul menù Dispositivi di VirtualBox quindi sul comando Schede di rete. Al posto dell'impostazione NAT (predefinita), è necessario indicare Scheda con bridge: in questo modo la macchina virtuale potrà ricevere un IP, via DHCP, dal router ed essere trattata come un qualunque altro sistema "fisico":

In corrispondenza del menù a tendina Nome, si dovrà indicare la scheda di rete utilizzata dal personal computer "host" per attestarsi sulla connessione LAN. Dopo aver fatto clic sul pulsante OK ed atteso qualche secondo, il router dovrebbe assegnare automaticamente via DHCP (sempre che questa funzionalità sia attiva) un indirizzo IP alla macchina virtuale.

Digitando ipconfig al prompt dei comandi (si suppone che nella macchina virtuale "guest" sia installato Windows), si dovrebbe notare come il sistema virtuale abbia correttamente ricevuto un indirizzo IP dal router (nel nostro caso, 192.168.1.50).

Il problema è che, nel caso di Windows, lanciando il comando ping 192.168.1.50 da una qualunque workstation collegata alla rete locale, si riceveranno quattro messaggi di "richiesta scaduta". Non sarà quindi possibile accedere alle cartelle condivise sulla macchina virtuale.

Per risolvere il problema, basta – nel caso delle versioni più recenti di Windows – cliccare sull'icona della connessione di rete, in basso a destra, quindi su Apri Centro connessioni di rete e condivisione.

Qui, bisognerà accertarsi che la connessione di rete sia impostata come Rete aziendale o Rete domestica e non come Rete pubblica.
Per variare la tipologia di connessione, basta cliccare su Rete pubblica quindi selezionare Rete aziendale oppure Rete domestica.

Sempre dalla finestra principale del Centro connessioni di rete e condivisione, si dovrà cliccare su Modifica impostazioni di condivisione avanzate:

Nella sezione Condivisione file e stampanti (Domestico o lavoro, profilo corrente), si dovrà selezionare l'opzione Attiva condivisione file e stampanti:

Dopo aver cliccato sul pulsante Salva cambiamenti, riprovando a digitare il comando ping seguito dall'IP della macchina virtuale, questa dovrebbe risultare visibile e correttamente raggiungibile da qualunque workstation della LAN.

È infine importante ricordare che la condivisione di file e cartelle sulla macchina "guest" Windows sarà possibile solamente dotando l'account utente di una password.


Buoni regalo Amazon
Creare e ripristinare facilmente una copia di backup delle macchine virtuali VirtualBox - IlSoftware.it - pag. 2