Sconti Amazon
lunedì 31 marzo 2008 di 115010 Letture

Creare e ripristinare immagini di dischi e partizioni con DriveImage XML

Nessuna soluzione di backup può essere considerata perfettamente funzionante se non si conosce come sia possibile ripristinare, in questo caso, il contenuto di un file d'immagine precedentemente creato.

Una volta verificato che il BIOS è configurato in modo tale da permettere l'avvio da supporto CD, è sufficiente lasciare inserito nel lettore CD ROM, il supporto creato con Bart's PE Builder.

Dopo qualche minuto di attesa, verrà proposto un ambiente di lavoro che ricorda da vicino l'interfaccia di Windows (soprattutto se si è avuto la pazienza di integrare nel CD di Bart's PE anche i plug-in XPE e Nu2XPE; ved. questo articolo).

Per procedere con il ripristino, basta avviare DriveImage XML dall'interfaccia di Bart's PE, inserire il supporto di memorizzazione contenente i file d'immagine precedentemente salvati quindi cliccare sul link Restore.

Il passo successivo consiste nello scegliere il disco o la partizione da impiegare come destinazione per la memorizzazione del contenuto del file d'immagine selezionato (file XML).

Qualora venga indicato un disco fisso che non contiene ancora nessuna partizione, DriveImage XML offre la possibilità di lanciare l'utilità Gestione disco di Windows che potrà essere usata per creare una o più partizioni.

Ricordiamo che l'utilizzo di DriveImage XML non sostituisce la creazione periodica di copie di backup dei file più importanti memorizzati sul disco fisso.

Va sottolineato che DriveImage XML opera solo ed esclusivamente su sistemi Windows XP (nelle versioni "Professional" ed "Home"), Windows Server 2003 e Windows Vista pur permettendo la gestione di partizioni formattate con file system FAT e NTFS.

L'ultima versione di DriveImage XML è scaricabile gratuitamente facendo riferimento a questa pagina.


I più scaricati del mese

Buoni regalo Amazon
Creare e ripristinare immagini di dischi e partizioni con DriveImage XML - IlSoftware.it - pag. 4