4673 Letture

Crittografare file dal browser con miniLock per Chrome

C'è un nuovo strumento, disponibile gratuitamente per tutti gli utenti, che consente di crittografare documenti e file condividendoli in sicurezza con altre persone. Si chiama miniLock ed è per il momento disponibile unicamente sotto forma di estensione per il browser Chrome.
Diversamente rispetto ad altri strumenti similari, miniLock è semplicissimo da utilizzare e mette immediatamente a suo agio gli utenti, fin dal primo utilizzo.

miniLock sfrutta la crittografia asimmetrica: ogni file crittografato con una data chiave pubblica può essere decrittato solo da chi possiede la relativa chiave privata. Se siamo sicuri che la chiave pubblica appartiene ad una determinato soggetto od organizzazione, allora siamo anche sicuri che solo il destinatario del messaggio potrà leggere le email crittografate con quella chiave pubblica in quanto detentore della rispettiva chiave privata. Ovviamente vale anche l'inverso ossia se possiamo decifrare un messaggio usando la stessa chiave pubblica, allora saremo sicuri che quel messaggio è stato precedentemente crittografato dallo stesso soggetto/organizzazione.


Utilizzare miniLock per scambiare dati in modo sicuro è molto semplice. Dopo aver installato l'estensione in Chrome (vedere questa pagina per il download), si dovrà indicare un indirizzo e-mail valido: si riceverà il proprio identificativo personale (chiave pubblica) composto da 45 caratteri.
Per crittografare un file in modo che solo una specifica persona possa decifrarlo, basterà farsi passare la chiave pubblica o identificativo (ID) di tale contatto via e-mail o attraverso un qualunque client di messaggistica istantanea. La chiave pubblica, infatti, è un dato che può essere condiviso senza alcun problema utilizzando qualunque canale di comunicazione, anche non sicuro.

Maggiori informazioni su miniLock sono disponibili sul sito ufficiale del progetto.

Crittografare file dal browser con miniLock per Chrome - IlSoftware.it