3910 Letture

DRM: Sony getta la spugna e Microsoft riconosce il rootkit

Dopo la violenta tempesta abbattutasi in questi giorni sulla società, Sony BMG ha anticipato che verrà interrotta la produzione di tutti quei CD musicali che integrino il meccanismo di protezione anticopia (DRM) di First 4 Internet, oggetto di aspre critiche nei giorni scorsi. Per maggiori dettagli sulla vicenda, consigliami di far riferimento alle ultime news in merito:
- Programmatore accusa Sony di distribuire rookit
- Sony DRM contro tutti. Un trojan è in grado di sfruttare il sistema
Da parte sua, Microsoft ha dichiarato che il suo software antispyware (prossimamente ribattezzato col nome di Windows Defender), sarà presto in grado di riconoscere ed eliminare il rootkit installato dal sistema DRM di Sony all'insaputa dell'utente. Secondo quanto pubblicato su un blog dell'azienda, la rimozione del componente nocivo verrà effettuata anche dallo stesso "Strumento di rimozione malware", nella versione rilasciata a partire dal prossimo 13 Dicembre, oltre che dal nuovo "Windows Live Safety Center" (ved. questa pagina), servizio parte integrante del programma Windows Live Ideas per la scansione antivirus "on demand" del sistema.

DRM: Sony getta la spugna e Microsoft riconosce il rootkit - IlSoftware.it