32926 Letture

Documenti riservati con il nuovo Office

La nuova versione di Office, in arrivo nel mese di ottobre, includerà per la prima volta un tool che consentirà di restringere l'accesso ai documenti creati con il software.
In al tre parole, gli utenti potranno stabilire chi avrà la possibilità di leggere o modificare i file, bloccandone anche la copia e la stampa e persino fissando una data di scadenza per il blocco.
Il tool rientra nel quadro di Windows Rights Management Services, una politica, prima ancora che un set di prodotti, indirizzata a introdurre la restrizione degli accessi alle informazioni come elemento standard dei processi di business.
Secondo gli analisti, proprio questo aspetto potrebbe essere la leva che porterà le aziende che finora hanno evitato aggiornamenti di Office all'acquisto della nuova versione. Una leva per i clienti e un atout nei confronti della concorrenza.
Finora era possibile aprire e manipolare qualsiasi documento salvato nei formati .doc o .xls utilizzando qualsiasi programma compatibile, incluse le versioni precedenti di Office, nonché StarOffice oppure Openoffice. Con la nuova versione, i documenti protetti creati con Office 2003 potranno essere modificati solo con Office 2003.
Il tool, Information Rights Management, sarà incluso in tutte le applicazioni delle versioni Professional della suite, inclusi dunque Word ed Excel, ma per essere utilizzato necessiterà del sistema operativo Windows Server 2003 e di Windows Rights Management Services.
www.01net.it

Documenti riservati con il nuovo Office - IlSoftware.it