3364 Letture

Dopo l'alleanza con Microsoft, Yahoo superato da Bing

La notizia può essere riassunta in tre parole: Bing supera Yahoo.
Necessita però di una serie di spiegazioni e di distinguo per poter essere correttamente inquadrata.

Il dato arriva da Nielsen e dalle sue analisi sulla diffusione dei motori di ricerca a livello mondiale.
Secondo la società, limitatamente alle ricerche inserite in un "search box", escludendo di conseguenza le ricerca contestuali generate in modo automatico dall'engine, nel mese di agosto Bing sarebbe riuscito a strappare la seconda posizione a Yahoo, conquistando una share del 13,9%, contro il 13,1% del concorrente.

La prima posizione nella classifica dei motori di ricerca più utilizzati resta naturalmente in mano a Google, che si attesta su una quota vicina al 65%, sostanzialmente invariata negli ultimi dodici mesi.

Le variazioni più significative sono quelle registrate da Yahoo e Microsoft, anche se - nelle misurazioni - bisogna cominciare a tener conto del fatto che in virtù dell'accordo siglato qualche mese fa, Bing è oggi alla base delle ricerche Yahoo sul mercato statunitense.


I dati di Nielsen, come riconosce la stessa società di analisi, prendono in esame un'area specifica della ricerca. Per questo differiscono dai risultati presentati da Comscore, che utilizzando un metro differente ancora assegna a Yahoo la seconda posizione in classifica.

www.01net.it

Dopo l'alleanza con Microsoft, Yahoo superato da Bing - IlSoftware.it