33488 Letture

Dopo le lettere, Sco manda fatture

Circa un mese fa Sco aveva resi noti ufficialmente i termini dei contratti di licenza destinati a fungere da sanatoria per tutte quelle aziende che, a suo avviso, utilizzano in modo illecito Linux, violando le norme sulla proprietà intellettuale. Ora, la società si appresta a passare a una fase più attiva della disputa, inviando fatture con richieste di pagamento.
La nuova mossa, che dunque segna l'inizio di una ulteriore fase nella disputa legale che contrappone Sco a tutta la comunità Linux, potrebbe prendere il via già in questo mese di settembre e sarà indirizzata a tutte quelle aziende che hanno pubblicamente parlato del proprio impegno sul fronte Linux e del loro utilizzo del sistema operativo come piattaforma aziendale.
www.01net.it

Dopo le lettere, Sco manda fatture - IlSoftware.it