6944 Letture

E' accordo tra Aria e Telecom Italia

Tra Telecom Italia e Aria sono stati siglati la scorsa settimana una serie di accordi che hanno l'obiettivo di estendere l'accesso ad Internet veloce anche in quelle zone del territorio non ancora raggiunte dai servizi Adsl.

In particolare, Aria potrà utilizzare le frequenze WiMax di Telecom Italia nelle regioni dell'Italia Centrale e Meridionale quali Abruzzo, Umbria, Lazio, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sardegna, assegnatele nell'asta conclusa nel febbraio dello scorso anno.
Nel quadro dello stesso accordo, Telecom Italia potrà fornire ai propri clienti anche servizi a larga banda su tecnologia WiMax, basandosi sull'offerta wholesale "white label" di Aria, su tutto il territorio nazionale.

Non è tutto: per la realizzazione della propria rete, Aria potrà utilizzare le infrastrutture di rete di trasporto di Telecom Italia.

I due operatori sottolineano come queste intese siano un esempio concreto di come gli operatori di telecomunicazioni possano collaborare al fine di estendere la diffusione della banda larga su tutto il territorio nazionale, coordinando gli investimenti in un'ottica di open network.
www.01net.it

  1. Avatar
    sicup2
    10/06/2009 18:39:26
    Si ok, i grandi fanno accordi, fusioni, intese e quant'altro ....,però di fatto in Italia l'offerta adsl rimane sempre scadente, sia in termini di costi (alti) che di prestazioni (basse).Il monopolio di Telecom all'atto pratico non è terminato e la concorrenza fra gli operatori è pressocchè inesistente, e a pagare (in ogni senso) siamo noi utenti.
E' accordo tra Aria e Telecom Italia - IlSoftware.it