7708 Letture

E' il primo d'aprile: ecco i "pesci" di Google

E' il primo aprile e come ogni anno "i pesci" sguazzano anche nella Rete. Tutto è permesso: notizie palesemente false, bizzare o sensazionalistiche - che però sono solamente frutto della fantasia dei loro autori -. Dopo il traduttore animali-umani viceversa dello scorso anno (ved. questa pagina), Google si è sbizzarita con nuovi scherzi goliardici.

Si inizia con GMail Motion: ecco come gestire il proprio account di posta Google GMail senza utilizzare le mani. Le gestures coinvolgono il corpo intero ed i server di Google sono in grado di interpretare i movimenti associati a ciascun tipo di azione. Un ottimo modo per fare ginnastica senza abbandonare il lavoro di tutti i giorni.




YouTube non è nato a febbraio 2005. In realtà la sua fondazione si perde nel tempo ed è databile 1911 (ved. questa pagina. Il video presentato sul sito web per celebrare l'evento è un'amalgama dei contenuti più visti agli albori del '900. E non importa se ARPANET, rete che è progenitrice di Internet è nata solamente nel 1969: YouTube esisteva già ben prima!




Sempre Google, sta cercando un esperto che sappia coaudiuvare gli algoritmi automatizzati del motore di ricerca per fornire i termini più rilevanti per ciascuna interrogazione inviata dagli utenti. Accertatevi di soddisfare uno dei requisiti principali: indispensabile saper digitare circa 32.000 parole al minuto (per saperne di più, questa è la pagina da consultare).

Da oggi, poi, un'importante novità riguarda anche il servizio Google Body Browser che non guida più l'utente alla scoperta delle meraviglie del corpo umano ma di quelle, altrettanto straordinarie, della mucca.

E' il primo d'aprile: ecco i