5237 Letture

È ufficiale: Apple acquisisce PrimeSense. Quali sviluppi futuri?

Le indiscrezioni circolate la scorsa settimana, delle quali abbiamo parlato in una precedente notizia (Apple: accordo con PrimeSense e sensore 3D in arrivo?), si sono rivelate attendibili.
Apple ha confermato l'acquisizione di PrimeSense, società israeliana che ha sviluppato e realizzato la prima versione del sensore di Microsoft Kinect per la console Xbox 360. La Mela, come d'abitudine, non ha però rivelato alcunché circa i progetti che vedranno protagoniste le tecnologie oggi acquisite da PrimeSense.

È tuttavia lecito ipotizzare che Apple possa integrare le soluzioni per il riconoscimento dei movimenti dell'utente sviluppate dall'azienda israeliana in una futura Apple TV. Il colosso di Cupertino potrebbe sfrutturare le stesse tecnologie in vista della realizzazione del suo smartwatch, per trasformare - ad esempio - un iPhone in un valido dispositivo per il controllo remoto o per il lancio di nuove interfacce che permettano di interagire con i sistemi Mac senza più usare tastiera e mouse.


Il prezzo sborsato da Apple per mettere PrimeSense nel suo portafoglio non è stato reso pubblico. Stando alle voci di corridoio, comunque, la cifra investita dovrebbe aggirarsi tra i 300 ed i 360 milioni di dollari.

È ufficiale: Apple acquisisce PrimeSense. Quali sviluppi futuri? - IlSoftware.it