31083 Letture

Ecco Visual Studio 2015: gratuita l'edizione Community

La strategia Nadella comincia a mostrare i primi effetti: Microsoft ha infatti deciso di rilasciare i suoi strumenti di sviluppo anche nelle versioni compatibili con Linux, Mac OS X, Apple iOS ed Android. Un tempo considerati terreni incalpestabili, Microsoft decide che il comportamento sin qui tenuto deve assolutamente essere modificato e cerca nuove opportunità di business proprio tendendo la mano agli sviluppatori che si servono di piattaforme diverse da Windows.

La novità è stata presentata quest'oggi in occasione di Connect(), la due giorni online dedicata agli sviluppatori di tutto il mondo. Durante l'evento sono stati resi diversi annunci di grande portata che, di fatto, contribuiscono a disegnare il volto della nuova Microsoft firmata Satya Nadella.

.NET multipiattaforma ed opensource

Come avevamo anticipato alcuni mesi fa (Microsoft decisa a rendere opensource .NET), Microsoft è passata ai fatti ed ha annunciato che .NET consentirà a tutti gli sviluppatori di creare applicazioni cloud su piattaforme multiple. Il codice della piattaforma per applicazioni server, anche per macchine Linux e Mac OS X, verrà messo a disposizione in modalità opensource. Qualunque sviluppatore avrà così la possibilità di contribuire al miglioramento della piattaforma stessa.

Anteprima di Visual Studio 2015

La nuova versione dell'ambiente di sviluppo di casa Microsoft, Visual Studio 2015, è stato presentato quest'oggi nella sua versione non definitiva. Si tratta di uno strumento ampiamente rinnovato che, usando le parole di Nadella, mette al primo posto cloud e mobile.
La release 2015 di Visual Studio consentirà di creare applicazioni ASP.NET, C++ e HTML5: l'obiettivo primario è quello di garantirne il pieno funzionamento su qualsiasi piattaforma, anche sui sistemi operativi "della concorrenza".
La versione di anteprima di Visual Studio 2015 è prelevabile gratuitamente da questa pagina.


A beneficio di chi volesse sviluppare applicazioni Android utilizzando l'ambiente di sviluppo Microsoft, la società di Redmond propone Visual Studio Emulator per Android.




Visual Studio Community 2013

Per portare i suoi sviluppatori nella "casa" di Visual Studio, Microsoft ha presentato un'edizione completamente gratuita dell'ambiente di sviluppo. Pensato primariamente per sviluppatori individuali, piccole realtà d'impresa, startup e studenti, Visual Studio Community 2013 è gratuito e consente di creare applicazioni e servizi in grado di funzionare su sistemi desktop, sui dispositivi mobili, sul web e sulla nuvola.

Visual Studio Community 2013 viene presentato come un completo strumento per lo sviluppo cross-platform (Windows, Windows Phone, iOS e Android) che raccoglie l'eredità delle vecchie versioni "Express".

Il download di Visual Studio Community 2013 è avviabile da questa pagina.

Ecco Visual Studio 2015: gratuita l'edizione Community - IlSoftware.it