8290 Letture

Ecco il nuovo Adobe Flash Player 10

Prima versione beta per Adobe Flash Player 10, conosciuta anche con il nome in codice "Astro". La decima release del Flash Player di Adobe fa leva integra e supporta filtri ed effetti che possono essere sfruttati a piene mani da sviluppatori e designer web, trasformazione e animazione 3D nativa, formati rich text estensibili e l’accelerazione hardware della GPU per abilitare esperienze video di nuovo tipo su diversi browser e sistemi operativi.

"Frutto della stretta collaborazione con la community, le funzionalità creative introdotte rappresentano una vera rivoluzione sia per gli interactive designer e gli sviluppatori, sia per gli utenti finali", ha dichiarato David Wadhwani, general manager e vice presidente della "Platform Business Unit" di Adobe.

Per la prima volta, Adobe abilita la creazione di filtri ed effetti customizzati capaci di estendersi e di combinarsi con gli effetti nativi all’interno di Flash Player per offrire il massimo controllo creativo sui contenuti sviluppati per il web massimizzando il coinvolgimento da parte degli utenti. I filtri e gli effetti personalizzati possono essere realizzati servendosi del toolkit "Adobe Pixel Bender", anch'esso disponibile gratuitamente su Adobe Labs. Adobe Pixel Bender è la tecnologia utilizzata per la realizzazione di filtri ed effetti speciali anche dal software Adobe After Effects CS3, un programma che permette la creazione di grafica animata ed effetti visivi per cinema e tramissioni broadcast.

Le innovazioni introdotte in Flash Player 10, stando a quando anticipato, non avranno un impatto negativo sul lato prestazionale.


La nuova versione di Flash Player consta anche di un "inedito" motore di rendering che offre possibilità innovative anche per ciò che concerne la gestione e la visualizzazione dei testi. Le capacità di streaming a bitrate variabile per lo scambio di video fra Adobe Flash Player 10 beta e le future release di Adobe Flash Media Server regoleranno automaticamente la qualità video durante le fluttuazioni di disponibilità della banda riproducendo i video in modo omogeneo, senza pause per il buffering, così da migliorare nettamente la fruizione online di contenuti video.


L’adozione del precedente aggiornamento di Flash Player (versione 9.0) che supporta i contenuti HD abilitati allo standard H.264, ha raggiunto in meno di tre mesi - secondo quanto reso noto da Adobe - una penetrazione di mercato del 62%: oltre il 75% dei broadcaster che trasmettono video in streaming utilizzano la tecnologia Flash.

Le innovazioni introdotte nella versione beta di Adobe Flash Player 10 saranno incorporate in una prossima versione di Adobe AIR e contribuiranno al futuro lavoro sul progetto Open Screen Project, dedicato allo sviluppo di un ambiente di runtime omogeneo per personal computer, dispositivi mobili e apparati elettronici consumer.

Ecco il nuovo Adobe Flash Player 10 - IlSoftware.it