Sconti Amazon
lunedì 11 aprile 2022 di 1382 Letture
Edge più veloce: cosa sono le schede in sospensione

Edge più veloce: cosa sono le schede in sospensione

Cosa sono e come funzionano le schede in sospensione di Microsoft Edge. Il browser punta sulle prestazioni e sul risparmio energetico. Ecco come.

La novità era stata presentata tempo fa ma con il rilascio di Edge 100, nuova versione del browser Microsoft, diventa disponibile per tutti gli utenti.

Schede in sospensione è una funzione che si occupa di rendere "dormienti" le tab di navigazione del browser che non si stanno utilizzando e i cui elementi sono ancora caricati in background. Per impostazione predefinita le schede del browser inattive vengono "addormentate" ovvero poste in uno stato di sospensione dopo 5 minuti ma il periodo di tempo è personalizzabile digitando edge://settings/system nella barra degli indirizzi di Edge.

Le risorse macchina (memoria e processore) precedentemente occupate dalle schede inattive e liberate grazie alla "sospensione", vengono reindirizzate alle tab attive o alle pagine Web appena aperte.

La funzione schede in sospensione è stata costruita al di sopra della tecnologia ereditata da Chromium ma risulta ottimizzata in maniera tale da non provocare un reload dell'intera pagina quando l'utente dovesse fare clic su una pagina "dormiente".

Secondo quanto riferito da Microsoft, con le modifiche applicate l'8% in più delle schede dovrebbe essere posto in modalità sospensione portando a un risparmio dell'85% in termini di memoria RAM e al 99% sul versante del carico di lavoro della CPU.

Basandosi sui risultati raccolti a seguito dei test effettuati su circa 13.000 dispositivi, Microsoft sostiene che le schede in sospensione, nel loro complesso, portano a una riduzione media del 32% parlando di occupazione della RAM e a un utilizzo inferiore del 37% per quanto riguarda il processore.

Edge più veloce: cosa sono le schede in sospensione

Per attivare le schede in sospensione in Edge basta accedere al menu principale in alto a destra quindi fare clic sulla voce Prestazione.

Dopo aver abilitato l'opzione Modalità efficienza, già dopo pochi minuti cominceranno ad apparire i primi dati statistici con il numero delle schede poste in sospensione e il quantitativo di risorse macchina risparmiate.

Per "risvegliare" una scheda e visualizzare il suo contenuto basta cliccarci sopra e usando sempre le impostazioni accessibili mediante la pagina edge://settings/system si possono eventualmente specificare quei siti Web che non devono mai essere posti in sospensione.

Tutte le schede in modalità sospensione sono facilmente riconoscibili perché la loro intestazione è resa più trasparente.


Buoni regalo Amazon
Edge più veloce: cosa sono le schede in sospensione - IlSoftware.it