3725 Letture
Enel Open Fiber: copertura al 50% a Perugia

Enel Open Fiber: copertura al 50% a Perugia

Copertura Enel Open Fiber (fibra ottica FTTH a 1 Gbps): Perugia è al 50% e sarà estesa all'80% entro maggio. Ora tocca alle altre città: Bari, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Padova, Palermo e Venezia.

Perugia è la prima città dello Stivale in cui è partito il progetto Enel Open Fiber. A distanza di circa otto mesi dal varo dell'iniziativa, Tommaso Pompei - amministratore delegato della società - ha illustrato i primi risultati ottenuti.

A fronte di un investimento di 20 milioni di euro, interamente a carico di Enel Open Fiber, l'azienda ha creato una rete in fibra lunga 700 chilometri (di cui 390 chilometri interrati e 310 su linee aeree).

Enel Open Fiber: copertura al 50% a Perugia

Ad oggi il 50% della città umbra può collegarsi alla rete in fibra ottica Enel Open Fiber in modalità FTTH fino a 1 Gbps in downstream. Entro maggio di quest'anno, l'azienda conta di estendere ulteriormente la copertura raggiungendo l'80% delle aree cittadine e offrendo il servizio anche alle otto aree industriali nella "cintura" di Perugia.


Come da programma, Enel Open Fiber non vende direttamente i servizi di connettività agli utenti finali: per il momento, quindi, su Perugia, sono Vodafone, Wind Tre e Go Internet ad aver scelto di "allearsi" con la società controllata da Enel.

Gli operatori plaudono a Enel Open Fiber che avrebbe consegnato la possibilità di vendere i servizi ancor prima delle scadenze pattuite. La società, inoltre, si muoverebbe in totale simbiosi con gli operatori di telefonia rispettando i piani di sviluppo precedentemente condivisi e concordati.

Adesso, come anticipato alcuni mesi fa (Dove e quando arriverà la fibra ottica Enel), Enel Open Fiber si concentrerà anche su altre aree del Paese iniziando con le città di Bari, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Padova, Palermo e Venezia.


Contemporaneamente, Enel Open Fiber è in lizza - in molte zone del Paese - per portare la banda ultralarga nelle cosiddette "aree a fallimento di mercato": Banda ultralarga dove c'è digital divide: Enel sfida TIM.
La gara è attualmente in corso e, a meno di ricorsi e vertenze legali che blocchino la procedura, Enel Open Fiber sfiderà TIM su tutto il territorio nazionale.

Enel Open Fiber: copertura al 50% a Perugia - IlSoftware.it