2188 Letture

Errore 53, nulla di fatto per la class action contro Apple

Apple supera indenne la class action che era stata intentata negli Stati Uniti relativamente alla comparsa del noto errore 53 sugli iPhone di molti utenti.

Come avevamo spiegato a suo tempo, l'errore 53 si è presentato su quei terminali che sono stati sottoposti ad una riparazione, svolta da personale non autorizzato, che abbia coinvolto anche il sensore TouchID: Errore 53 sugli iPhone di Apple: il perché del problema.

Errore 53, nulla di fatto per la class action contro Apple

La Mela rilasciò un "fix" che permetteva di "recuperare" gli iPhone affetti dal problema e che poteva essere installato attraverso iTunes: Errore 53, Apple si scusa e rilascia la correzione per iOS.


La società si rese poi disponibile a risarcire qualunque utente che avesse affrontato delle spese nel tentativo di risolvere il problema.

A porre la parola fine sulla vicenda ci hanno pensato adesso i giudici californiani rigettando tutte le richieste avanzate dai promotori della class action ai danni di Apple.
La Mela, infatti, si è già "prodigata" per risolvere il problema e fornire rimborsi spese: tanto basta per chiudere definitivamente il caso.

Errore 53, nulla di fatto per la class action contro Apple - IlSoftware.it