3126 Letture

Eudora passa all'open source

Con un comunicato a sorpresa, Qualcomm ha annunciato un accordo con Mozilla Foundation per far migrare Eudora in un client e-mail open source. La piattaforma tecnologica di sviluppo sarà Thunderbird, e una volta che il client verrà rilasciato gratuitamente, Qualcomm cesserà la vendita del client pacchettizzato.

Il rilascio della prima versione del futuro client è prevista nei primi mesi del 2007. Ovviamente l'azienda non fornirà alcun supporto tecnico, lasciando l'assistenza agli usuali canali open source come le mailing list e i forum.

Qualcomm ha deciso di uscire da questo mercato perché “non in linea con il core business dell'azienda”. E' chiaro che i margini su questi prodotti non sono più quelli di una volta e per ritornare ai fasti del passato (Eudora è stato per anni il client preferito soprattutto degli utenti Macintosh), lo sviluppo deve passare attraverso la comunità open source.
www.01net.it

Eudora passa all'open source - IlSoftware.it