2683 Letture

Eutelia rafforzerà la sua rete Wi-Fi nelle zone escluse da ADSL

Eutelia conferma lo sviluppo della rete di accesso a banda larga. Confortata dai positivi risultati in questo settore - che negli ultimi 12 mesi ha visto un incremento di oltre il 50 % degli accessi diretti della propria clientela, realizzati con svariate tecnologie (ULL, WLL, ADSL, fibra ottica, ponti radio) per un totale di oltre 68.000 linee equivalenti a fine marzo - la Società ora intende puntare decisamente sull'accesso a larga banda con tecnologia wireless, più flessibile e competitivo di quello con la rete in rame che peraltro è caratterizzato dalla forte e condizionante presenza dell'ex incumbent.
Come riportato in una nostra precedente news (ved. questa pagina), Eutelia ha lanciato un innovativo progetto di rete Wi-Fi, soluzione che si rivela interessante per tutte le aziende ed i privati ad oggi ancora nell'impossibilità di fruire di connessioni a banda larga utilizzando i tradizionali collegamenti "wired" (in primis, doppino telefonico e fibra). Già da qualche settimana è infatti operativa nella zona di Arezzo e dintorni un'offerta commerciale che prevede - per tutti coloro che ne facciano richiesta - la possibilità di effettuare una connessione illimitata alla Rete, utilizzabile anche per fruire dei servizi di telefonia VoIP messi a disposizione da Eutelia. La copertura è al momento realizzata con circa 20 Access Point Wi-Fi che consentono di offrire a privati e aziende un accesso fino a 10 Megabit/sec. E' altresì prevista la fornitura e l'installazione di un Access Point, di un router e di un adattatore per il servizio telefonico al prezzo di 199 euro iva inclusa, comprensivi anche di 25 euro di consumi internet e telefonici. Una delle caratteristiche innovative di un servizio ad accesso flessibile come quello wireless, che Eutelia associa alla propria piattaforma evoluta di billing prepagato, è infatti quella di poter basare la propria offerta sugli effettivi consumi della clientela, senza quindi introdurre canoni: la navigazione libera su Internet costa 1,2 euro al giorno.
A partire dal secondo semestre di quest'anno Eutelia prevede di coprire - entro dodici mesi - circa 250 bacini di clientela dando massima priorità alle zone non coperte dal servizio ADSL. Il mercato potenziale è stimato in circa 500.000 linee. Maggiori informazioni possono essere reperite sul sito del progetto Skypho.

Eutelia rafforzerà la sua rete Wi-Fi nelle zone escluse da ADSL - IlSoftware.it