2900 Letture

Facebook abbraccia le notifiche push di Chrome

Uno dei problemi più comuni tra gli sviluppatori di siti web per dispositivi mobili è l'impossibilità, almeno sino ad oggi, di poter inviare notifiche push sui dispositivi degli utenti. Ad aprile scorso Google aveva annunciato lo sviluppo di un'apposita API, da consegnare nelle mani dei programmatori web, capace di migliorare il coinvolgimento dei visitatori.

Facebook, dopo aver collaborato con Google allo sviluppo di uno standard per la visualizzazione delle notifiche push, ha comunicato di aver aggiornato la versione mobile del social network, accessibile all'indirizzo m.facebook.com.
Dopo aver effettuato il login, gli utenti di Chrome vedranno apparire un messaggio che richiede se attivare o meno le notifiche push.

Facebook abbraccia le notifiche push di Chrome

Così facendo il social network in blu può riportare sul sito gli utenti che consultano Facebook usando solamente il browser (senza installare l'apposita applicazione) esponendo loro messaggi di notifica sul dispositivo mobile.


Tutte le indicazioni che, su Facebook, normalmente appaiono nella barra superiore, vengono così trattate come normali notifiche e visualizzate dal dispositivo mobile.

Da parte sua, Google auspica che il meccanismo appena portato al debutto possa essere presto adottato anche dagli altri sviluppatori di browser web. Owen Campbell-Moore, responsabile dello sviluppo delle notifiche push in Chrome, ha confermato che non soltanto il browser di Google ma anche quello di Opera supportano già la funzionalità. A novembre, invece, con il rilascio della versione finale di Firefox 42, anche Mozilla dovrebbe essere della partita.

Facebook abbraccia le notifiche push di Chrome - IlSoftware.it