lunedì 25 gennaio 2016 di Michele Nasi 2596 Letture

Facebook aprirà un altro data center in Europa

Il prossimo grande centro di elaborazione dati di Facebook sarà in Irlanda. Lo ha rivelato l'azienda stessa che porterà così a sei i data center attualmente utilizzati per l'erogazione di tutti i servizi collegati al social network di Mark Zuckerberg.

Il CED irlandese sarà il secondo in Europa, dopo quello già operativo in Svezia. Tre data center sono localizzati negli Stati Uniti ed un quarto verrà attivato in Texas.

Facebook ha scelto il piccolo villaggio irlandese di Clonee, a 17 chilometri da Dublino. In quest'area sorgerà un edificio su una superficie di ben 92 ettari che accoglierà server (i server Yosemite, parte del progetto Open Compute Project) e connettività a 100 Gbps.

Facebook aprirà un altro data center in Europa

La notizia più importante è che il social network per antonomasia segue "l'esempio" di Google (Google alimenta i datacenter con le energie rinnovabili) e promette che il data center irlandese sarà alimentato da energia rinnovabile e, in particolare, da quella eolica.


Il valore dell'investimento in terra europea non è stato rivelato ma già si sa che, ad esempio, l'impianto texano costerà 1 miliardo di dollari.

Facebook aprirà un altro data center in Europa

Facebook sta ottenendo maggiori profitti in Europa che in Oriente: da qui la scelta di stare ancora più vicino ai suoi utenti del vecchio continente.