5261 Letture
Facebook combatterà le notizie false e il fenomeno del clickbaiting

Facebook combatterà le notizie false e il fenomeno del clickbaiting

Contenuti "acchiappaclic", notizie palesemente fasulle, titoli sensazionalistici saranno combattuti dal nuovo algoritmo presentato da Facebook. Premiate le pagine che creano contenuti di qualità.

Facebook promette l'introduzione, a breve, di un nuovo algoritmo che selezionerà automaticamente le notizie da mostrare nel feed "promuovendo" soltanto quelle che vengono considerate attendibili, non fuorvianti e senza taglio sensazionalistico.

L'algoritmo che il social network per antonomasia sta per lanciare sarà particolarmente abile anche nell'attività di ranking ossia nel decidere quali contenuti debbono avere maggiore visibilità rispetto ad altri.

Facebook combatterà le notizie false e il fenomeno del clickbaiting

L'obiettivo è anche quello di competere con i trending topics di Twitter ponendo in primo piano le notizie che diventano virali (sempre che si tratti di contenuti non scritti "ad arte" con lo scopo di raccogliere clic - il fenomeno del clickbaiting -).


I tecnici di Facebook spiegano che le pagine che, con regolarità, producono contenuti fasulli saranno le prime ad essere penalizzate mentre, viceversa, chi punta su notizie di qualità sarà premiato molto più che in passato.

Facebook combatterà le notizie false e il fenomeno del clickbaiting - IlSoftware.it