14948 Letture

Facebook manda in pensione il pulsante Condividi

Facebook sta cominciando ad eliminare la voce "Condividi". Uno dei pulsanti, insieme con il "Mi piace", che hanno fatto la storia del social network potrebbe essere giunto sulla soglia del pensionamento. Il sito di fondato da Mark Zuckerberg ha infatti iniziato a sostituire "Condividi" con una serie di diciture alternative come "Ripubblica", "Fai circolare", "Divulga" e "Diffondi". I nuovi termini sono già stati ripetutamente avvistati in calce ai post di molti utenti del social network.

La novità ha suscitato non poche critiche fra gli iscritti al social network di Zuckerberg che ritengono il nuovo approccio confusionario e poco efficace. Alcuni utenti hanno puntato sull'ironia proponendo a Facebook un interminabile ed improbabile elenco di espressioni da sostituire al celebre "Condividi".

È bene evidenziare che tutte le versioni del pulsante "Condividi" hanno lo stesso effetto. Cosa può giustificare, quindi, la scelta dei tecnici di Facebook?
Al momento la società di Menlo Park (California) non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali ma è probabile che la nuova impostazione, appena portata al debutto, sia da ricollegarsi all'implementazione di un inedito insieme di algoritmi sviluppati con l'obiettivo di stabilire il significato di ogni azione dell'utente ed il suo stato emotivo.


Aggiornamento: Facebook, sull'onda delle critiche ricevute, sembra essere tornata sui suoi passi ripristinando il tradizionale pulsante "Condividi", a distanza di poco più di 24 ore dalla modifica.

Facebook manda in pensione il pulsante Condividi - IlSoftware.it