8540 Letture

Facebook presenta un sistema di verifica dei profili

Facebook trae nuovamente ispirazione da Twitter e spiega di aver lanciato un nuovo servizio di verifica dell'attendibilità degli account utente.
Utilizzando lo stesso approccio adottato dal social network concorrente, Facebook da oggi espone un bollino di colore azzurro accanto ai nomi di personaggi famosi e personalità di spicco. La presenza del "sigillo di garanzia" certifica che l'account con quale si sta interagendo appartiene davvero ad un nome noto della musica, della cinematografia, della televisione, del Web, del mondo del giornalista e dei media in generale.
L'icona appare sia nella casella di ricerca, quando si inserisce un nome famoso, sia nella parte superiore del profilo corrispondente (ecco un esempio).

Facebook, così come Twitter, non consente a tutti di verificare l'autenticità del profilo: sarà la società di Mark Zuckerberg, sulla base di un preciso criterio, a proporre il processo di verifica ai personaggi più famosi.


Gli utenti normali hanno sempre la possibilità di segnalare al team di Facebook account fasulli ricorrendo a questa pagina. L'invio di un reclamo può avvenire ogniqualvolta si dovesse scoprire qualcuno che sta utilizzando il proprio od un altrui nome falso, quando una pagina Facebook non rappresenta una personal reale, quando altri utenti utilizzano foto personali.

Facebook tiene a precisare che, ovviamente, non è detto che gli account ove non compaia il bollino azzurro debbano essere necessariamente fasulli. Anzi, nella maggior parte dei casi è altamente probabile che si tratti di pagine assolutamente legittime. Il nuovo sistema di certificazione serve soltanto a fornire una garanzia in più.

Facebook presenta un sistema di verifica dei profili - IlSoftware.it