3389 Letture

Fastweb porta 200 Mbps FTTC in 24 città italiane

Non sono trascorsi neppure tre mesi da quando l'amministratore delegato di Fastweb, Alberto Calcagno, presentò il progetto dell'operatore di telecomunicazioni basato sull'utilizzo della tecnologia eVDSL (VDSL Enhanced).

Obiettivo: portare ben 200 Mbps alla clientela in fibra ottica FTTC raddoppiando la soglia di 100 Mbps sinora considerata un po’ come il valore di riferimento per le connessioni che dall’armadio stradale all’utenza da servire usano ancora il tradizionale doppino in rame (vedere Fastweb, fibra ottica a 200 Mbps nei centri minori con eVDSL).

Fastweb porta 200 Mbps FTTC in 24 città italiane

L'iniziativa di Fastweb mira a coprire anche e soprattutto le località meno popolose. Così, oggi, Fastweb annuncia di aver portato i 200 Mbps in downstream a Alessandria, Brindisi, Chieti, Cologno Monzese, Cormano, Forlì, Grosseto, Lecce, Lecco, Magenta, Matera, Salerno, Savona, Taranto, Udine così come in alcuni quartieri della città di Milano precedentemente non collegati in fibra (circa 35.000 famiglie e imprese nelle zone di Affori, Barona, Bicocca, Crescenzago, Lambrate, Novara, Precotto, Quarto Oggiaro e Taliedo).

Le nuove 16 città vanno ad aggiungersi a quelle già servite a 200 Mbps in precedenza: Arezzo, Viterbo, Riccione, Rimini, Trento, Massa, Pistoia e Caserta.


L'intenzione della società è da una parte quella di estendere il servizio, entro il 2020, al 50% della popolazione italiana (13 milioni di famiglie e imprese in 500 città) e dall'altra quella di raddoppiare, su tutta la rete, la velocità di Internet in download fino a 200 megabit al secondo.


Fastweb spiega che sono in corso i lavori per collegare in fibra nuove città di medie dimensioni (fino a 100 mila abitanti) direttamente in tecnologia eVdsl (fino a 200 Mbps in downstream).
Parallelamente, l'azienda sta effettuando l'aggiornamento della tecnologia Vdsl2 (fino a 100 Mbps) a eVdsl (fino a 200 Mbps) nelle città di dimensioni medio-grandi già raggiunte dalla fibra ottica.

"Oggi stiamo lavorando sulla nostra rete in 30 città contemporaneamente, abbiamo 200 cantieri aperti e posiamo circa 6mila chilometri di fibra al mese", ha dichiarato Mario Mella, Chief Technology Officer di Fastweb.

  1. Avatar
    alexza
    28/06/2016 19:57:03
    Costretto a tornare in Tim per le mancate promesse di fastweb, ho perso il mio numero e dovrò pagare un indennizzo a fastweb per il recesso, dato che non ho potuto fare portare il mio numero. Così tra le furbate di fastweb che pubblicizza quel che non ha e quelle di tim che offre prezzi più bassi che immediatamente ritocca, l'unica legge che continua a vigere è che l'utente è sempre trattato malissimo e nessuno lo tutela, in barba alle centinaia di stupidi cavilli che promulgano di continuo. Un servizio a dir poco carente che sconfina nel furfantesco. alex
  2. Avatar
    Gianluca2869
    24/06/2016 17:10:38
    Magari ad averceli 7mega... quì se va bene stiamo si e no a 3 mega pagati come 7... Neanche al 3° mondo!
  3. Avatar
    fdgr4848
    23/06/2016 17:28:36
    Per il 2020 credo che almeno il 90% della popolazione italiana sarà coperta da connesioni VDSL2 o FTTH con velocità 100/20 o superiore, per cui basta lamentarsi, si deve solo aspettare qualche anno per avere connessioni molto veloci, intanto una 7 Mb/s può bastare per uso casalingo ancora per qualche anno... :eheheh:
Fastweb porta 200 Mbps FTTC in 24 città italiane - IlSoftware.it