1633 Letture

Firefox 1.0.5 risolve molte falle di sicurezza

Mozilla Foundation ha appena rilasciato Firefox 1.0.5, l'ultima versione del browser open source. Non sono state introdotte nuove funzionalità: piuttosto, l'aggiornamento alla nuova release risulta un passo obbligato - per motivi di sicurezza - per tutti coloro che utilizzano il prodotto. Firefox 1.0.5, infatti, risolve ben 12 pericolose vulnerabilità scoperte dopo il rilascio della precedente versione. Stando a quanto dichiarato da Secunia sono ancora quattro le problematiche per le quali sarebbe auspicabile una patch correttiva (ved. questa pagina). Il rischio derivante dall'uso di Firefox aggiornato all'ultima versione è però estremamente basso ("Less critical") secondo l'azienda danese, da anni attiva nel campo della sicurezza informatica.
Sempre secondo Secunia i browser più sicuri sarebbero al momento Opera 8 e Netscape 8.x che non lamentano alcuna falla (ved. questa scheda e questa pagina). Nel caso di Internet Explorer 6 sarebbero invece ancora ben 20 le vulnerabilità da sanare.
Per quanto riguarda Firefox 1.0.5, ancora non è stata rilasciata la versione italiana. La sua uscita, tuttavia, è attesa per le prossime ore.
Contemporaneamente, il team di sviluppo di Mozilla Foundation Mozilla Foundation ha anche reso disponibile Deer Park Alpha 2, una nuova versione di anteprima che mostra alcune delle caratteristiche che andranno poi a comporre Firefox 1.1.
Deer Park integra la funzione "Sanitize" che permette di eliminare semplicemente la cronologia, i cookie, i file temporanei, le informazioni digitate nei form online ed altri dati personali e "report a broken website wizard" per segnalare siti incompatibili con il browser open.

Firefox 1.0.5 risolve molte falle di sicurezza - IlSoftware.it