2465 Letture
Firefox Send, la chiusura è definitiva

Firefox Send, la chiusura è definitiva

Mozilla mette la parola fine al servizio Firefox Send, apprezzato strumento per la condivisione di file tra utenti remoti. La responsabilità è di chi lo usava per diffondere malware e campagne phishing.

L'eccellente servizio per la condivisione di file tra utenti remoti è arrivato al capolinea. Quello che sembrava essere uno stop temporaneo (Firefox Send chiude temporaneamente i battenti: perché) è purtroppo diventato definitivo.

Mozilla ha affermato di voler interrompere Firefox Send, servizio che era stato lanciato come esperimento nel 2017 per migliorare lo scambio di dati fra gli utenti e che nel 2019 era diventato uno strumento ufficialmente supportato.
Senza neppure disporre di un account era possibile condividere file delle dimensioni massime di 1 GB; 2,5 GB registrando un account utente.

Una delle caratteristiche più interessanti del servizio era la possibilità di condividere file con scadenza: trascorso il periodo di tempo indicato o superata la data specificata, ciò che veniva messo "a fattor comune" non risultava più scaricabile: ne avevamo parlato nell'articolo Inviare file pesanti con Firefox Send: come funziona.


La decisione di chiudere e ritirare il servizio è arrivata dopo che diversi gruppi di criminali informatici hanno abusato di Firefox Send per inviare malware e perpetrare truffe (spear phishing) nei confronti di migliaia di inconsapevoli utenti.
Evitare del tutto possibili attività malevole avrebbe richiesto nuovi sforzi sul piano tecnico e la necessità di affrontare costi importanti. Così come spiega Mozilla in questa breve nota, si è deciso di chiudere definitivamente il servizio.

La fondazione assicura che tutti i file eventualmente condivisi attraverso Firefox Send sono stati cancellati in modo sicuro dai server di Mozilla e che non sono e non saranno in alcun modo recuperabili. Tra l'altro, l'algoritmo crittografico implementato su Firefox Send faceva sì che neppure Mozilla potesse esaminare il contenuto dei file condivisi, neppure per effettuare una scansione antimalware.


Il "portafoglio" di Mozilla perde anche un altro pezzo: insieme con Firefox Send viene posta la parola fine su Firefox Notes, uno strumento che permetteva la sincronizzazione tra dispositivi diversi di note e appunti.

I più scaricati del mese

Firefox Send, la chiusura è definitiva