38221 Letture

Firefox a 64 bit da oggi disponibile. Ecco le novità

Mozilla ha lanciato oggi Firefox 43, nuova versione del browser che include alcune novità tra cui una protezione migliorata contro il tracciamento dell'attività online degli utenti e l'indicazione delle schede che stanno riproducendo audio su piattaforma Android.

La novità principale, finalmente, è però il rilascio di una versione a 64 bit di Firefox per sistemi Windows.
Compatibile con Windows 7 e versioni successive, la versione a 64 bit di Firefox può essere scaricata da questa pagina.
Ciò significa che l'80% degli utenti Windows potranno avvalersi della nuova release a 64 bit.

Firefox a 64 bit da oggi disponibile. Ecco le novità

La versione a 64 bit di Firefox può essere installata, ovviamente, solo sui sistemi Windows a 64 bit. I vantaggi sono però evidenti: possibilità di eseguire applicazioni più pesanti, prestazioni migliori e livello di sicurezza più elevato.


Differenza tra le versioni a 32 bit e 64 bit

La scelta della versione di Firefox da utilizzare (32 bit o 64 bit) dev'essere operata sulla base dell'architettura del processore montato all'interno del personal computer. La versione a 64 bit di Firefox può essere utilizzata nel caso in cui il computer sia dotato di un processore a 64 bit, di architettura X86-64 e che, allo stesso tempo, si utilizzi una versione di Windows a 64 bit.

In Windows, per stabilire se si sta utilizzando un processore a 64 bit, è sufficiente accedere alla sezione Sistema del Pannello di controllo. In corrispondenza della voce Sistema, indipendentemente dalla versione di Windows installata, la presenza dell'indicazione "64" accanto alla denominazione del processore, conferma che si sta usando una CPU a 64 bit. Per installare ed utilizzare Firefox a 64 bit è però necessario che anche la versione di Windows in uso sia a 64 bit.


Se si usa una versione di Windows a 64 bit, il consiglio è quindi quello di scaricare la versione a 64 bit di Firefox perché, in questo modo, si potrà contare su di un browser decisamente più performante.

Operazioni che mettono sotto sforzo il processore (rendering di applicazioni web complesse, visualizzazione di video full-HD,...), la differenza tra un browser a 32 bit ed uno a 64 bit diventa evidente.

Basti pensare, poi, che Firefox a 32 bit può godere di uno spazio di indirizzamento ampio al massimo 4 GB. Sebbene per un browser web tale valore possa sembrare più che sufficiente, per la fruizione delle moderne applicazioni web più ricche, 4 GB potrebbero iniziare a rappresentare un ostacolo. L'utilizzo della versione del browser a 64 bit permetterà di superare queste limitazioni e velocizzare anche la gestione del codice JavaScript.

Una maggiore dimensione dello spazio di indirizzamento contribuisce anche a migliorare significativamente il funzionamento di ASLR (address space layout randomization), meccanismo di protezione integrato in Windows che protegge il sistema dall'esecuzione di codice nocivo.

Lo scotto si paga in termini di supporto dei plugin: per la versione a 64 bit di Firefox potrebbero infatti non essere disponibili tutti i plugin sino ad oggi messi a disposizione per la tradizionale release a 32 bit.
In ogni caso, il supporto per i plugin NPAPI sarà abbandonato entro l'anno (soltanto Flash continuerà ad essere gestito): Flash Player è da scaricare oppure va disinstallato?.

  1. Avatar
    Jake
    19/12/2015 16:58:49
    Citazione: eppure a me ha proposto direttamente "Program Files" (64bit) :? non è che per sbaglio hai preso la 32bit?
    No, ho scaricato la 64. Per scrupolo ho controllato su about:buildconfig e come target mi dà x86_64-pc-mingw32. Anche il task manager dice solo "firefox", non più "firefox *32".
  2. Avatar
    terraneoroot
    19/12/2015 15:31:27
    Citazione: vedi le date dei files e spera di capirci qualcosa
    Ottima idea :approvato: Comunque sono tutti di quando ho fatto l'installazione,oggi. Strano che una cartella va da una parte e un altra (sempre dello stesso programma) va da un altra. Microsoft .. :applauso:
  3. Avatar
    5GHz4004
    19/12/2015 14:49:50
    vedi le date dei files e spera di capirci qualcosa
  4. Avatar
    terraneoroot
    19/12/2015 14:45:11
    Ho dato un occhiata in C (purtroppo solo dopo avere installato la 64 bit) la cartella Mozilla Maintenance Service è in Programmi (x86) mentre Mozzilla Firefox ovviamente è in Programmi. Non so (adesso) nemmeno se la cartella Mozilla Maintenance Service può essere rimossa senza problemi oppure la nuova installazione di Firefox a 64 bit ha la necessità di far stare in x86 tale cartella. Purtroppo non ho guardato prima.. Insomma non so se la cartella appartiene alla vecchia Firefox o a quella nuova.
  5. Avatar
    5GHz4004
    19/12/2015 14:36:25
    Citazione: Anch'io ho installato in Program Files (anziché in Program Files (x86) come mi proponeva l'installer), quindi attualmente ho tutte e due le versioni. Provo per qualche giorno e se funziona tutto rimuovo la 32 bit.
    eppure a me ha proposto direttamente "Program Files" (64bit) :? non è che per sbaglio hai preso la 32bit?
    Citazione: Ho Ubuntu 14.04 a 64 bit. L'aggiornamento automatico di Firefox proporrà la versione a 32 o quella a 64?
    se è come il windows continuerà con la 32bit :asd: devi installare la 64bit "da zero"
    Citazione: Molto strano. Ho disinstallato Firefox (per andare sul sicuro) pulito con CCleaner ,riavviato il PC, pulito di nuovo e installo Firefox a 64 bit Ad installazione completata con sorpresa mi ritrovo preferiti + estensioni + configurazione ,insomma tutto tale e quale a prima. Boh :guardaintorno:
    non è strano, ormai quasi tutti i programmi hanno l'abitudine di appestare il PC di files di configurazione proprio per conservare le impostazioni ed i plugin in caso di disinstallazione\reinstallazione.... è una delle tante politiche "dumb-friendly" dell'informatica moderna (che molti utenti avanzati non gradiscono)... e le estensioni non sono univoche con un solo browser (specialmente le "tanto amate" toolbar :eheheh: :eheheh: ) sto diventando il guru di firefox 64bit senza essere poi così ferrato :eheheh: :guardaintorno:
  6. Avatar
    terraneoroot
    19/12/2015 14:00:21
    Molto strano. Ho disinstallato Firefox (per andare sul sicuro) pulito con CCleaner ,riavviato il PC, pulito di nuovo e installo Firefox a 64 bit Ad installazione completata con sorpresa mi ritrovo preferiti + estensioni + configurazione ,insomma tutto tale e quale a prima. Boh :guardaintorno:
  7. Avatar
    melfitanus
    19/12/2015 07:30:31
    Ho Ubuntu 14.04 a 64 bit. L'aggiornamento automatico di Firefox proporrà la versione a 32 o quella a 64?
  8. Avatar
    Jake
    18/12/2015 21:50:23
    Anch'io ho installato in Program Files (anziché in Program Files (x86) come mi proponeva l'installer), quindi attualmente ho tutte e due le versioni. Provo per qualche giorno e se funziona tutto rimuovo la 32 bit.
  9. Avatar
    5GHz4004
    18/12/2015 19:31:38
    in effetti è passato da "Program Files (X86)" a "Program Files" quindi è possibile sia rimasta la cartella del 32bit con i files dentro :eheheh: (forse, non sono su quel PC) ma io non ci farei molto caso, il programma predefinito per il browser si è cancellato (ho dovuto rifare l'associazione) quindi le "radici" del programma suppongo si siano tolte
  10. Avatar
    terraneoroot
    18/12/2015 18:21:40
    Citazione: terraneoroot Buona sera. le impostazioni pare che vengano mantenute, io ho installato senza prima disinstallare la vecchia versione
    e hai solo la 64 bit o ci sono residui (o addirittura vi è pure la 32 bit installata? Grazie :approvato:
Firefox a 64 bit da oggi disponibile. Ecco le novità - IlSoftware.it