3167 Letture

Foto e Hangouts presto separati da Google+?

Google potrebbe presto andare incontro alle richieste degli utenti che da tempo auspicano una separazione delle app Foto e Hangouts da Google+.
A confermare l'orientamento di Google è stato Sundar Pichai, responsabile dei progetti Android, Chrome e Google+, nel corso di un'intervista rilasciata a Forbes.
Secondo Pichai, l'azienda di Mountain View inizierà presto a gestire Foto, Hangouts e Google+ come tre importanti strumenti piuttosto che come uno solo. Alle app Foto e Hangouts, quindi, sarà molto probabilmente tolto il cappello di Google+ e potranno essere utilizzate in maniera del tutto indipendente dal social network di Google.

Si tratta senza dubbio di un passo nella giusta direzione.
Basti pensare che fino a qualche tempo fa chi attivava un nuovo account Gmail era sostanzialmente obbligato ad aderire anche a Google+. Per utilizzare servizi come Foto e Hangouts, però, l'attivazione di un profilo Google+ resta un passaggio indispensabile mentre chi desidera semplicemente attivare un indirizzo di posta Gmail già da qualche mese può evitare un'inutile e noiosa procedura aggiuntiva (vedere l'articolo Google+ si separa da Gmail, tutti i dettagli).
A questo punto, però, svincolando Foto e Hangouts da Google+ gli utenti potrebbero presto godere di una maggiore libertà di scelta.

Foto e Hangouts presto separati da Google+? - IlSoftware.it