5735 Letture

GDrive: arriverà ad aprile lo storage online di Google?

L'anticipazione era arrivata lo scorso mese di febbraio poi non se ne era saputo più nulla tanto che per qualcuno l'idea di un anti-Dropbox targato Google cominciava ad assumere la connotazione di un ballon d'essai ossia un'iniziativa intrapresa, ancora una volta, come già accaduto nel 2006, nel 2007 e ancora nel 2010 (ved. questi nostri articoli), per testare le reazioni di utenti e concorrenza.

Invece sembra proprio che GDrive - il disco fisso virtuale proposto "in the cloud" dal colosso di Mountain View -, così dovrebbe chiamarsi il servizio, non solo davvero ci sarà, ma sarà lanciato a breve, probabilmente nei primi giorni di aprile.

Secondo quanto sostengono fonti statunitensi, Google potrebbe offrire 1 GB di spazio a titolo gratuito, richiedendo invece un pagamento per tagli superiori di storage. Un'offerta che in partenza sembrerebbe penalizzante rispetto a Dropbox, che gratuitamente arriva a 2 GB di spazio con la possibilità di attivare tagli più ampi versando un canone annuale o, gratis, promuovendo il servizio tra colleghi, amici e parenti.


L'interfaccia di Google GDrive non dovrebbe discostarmi da quella utilizzata dal servizio Docs, mentre dovrebbero essere rilasciate API specifiche per le terze parti in modo tale da rendere possibile ai programmatori di interfacciarsi con gli strumenti messi a disposizione dal nuovo servizio.

www.01net.it

GDrive: arriverà ad aprile lo storage online di Google? - IlSoftware.it