13120 Letture

Gestire i backup delle workstation in ambito aziendale

Se per i professionisti ed i privati Acronis mette a disposizione True Image Home 2010, l'offerta destinata alle imprese appare decisamente più ricca. Fulcro della proposta di Acronis è Backup & Recovery 10, una famiglia di prodotti per il backup ed il ripristino di qualunque genere di sistema, del contenuto di singole partizioni o di interi dischi fissi.

La tecnologia sulla quale si basa Backup & Recovery è la stessa che contraddistingue True Image. La differenza principale è una: nel caso di Backup & Recovery l'accento viene posto sulla gestione centralizzata di tutte le attività di backup e di ripristino delle singole workstation così come dei server, indipendentemente dal fatto che su tali macchine sia installata una versione di Windows od una distribuzione Linux.

Acronis sottolinea le validità della capacità di ripristino dei dati che consentono di raggiungere gli obiettivi “RTO” ossia di riportare il sistema ad uno stato funzionante e ad una configurazione affidabile entro il tempo a disposizione per il pieno recupero dell'operatività del sistema stesso.
Appositi algoritmi di “deduplicazione”, inoltre, integrati nelle soluzioni Backup & Recovery di Acronis permettono di risparmiare spazio e ridurre le tempistiche in fase di memorizzazione dei dati. Tale approccio si occupa di evitare nuovi salvataggi di file che sono già in archivio snellendo i tempi per la creazione ed il ripristino dei backup (eliminazione dei dati ridondanti).


Le versioni di Backup & Recovery messe a disposizione da Acronis sono le seguenti:
- Advanced Server per la gestione centralizzata di workstation e server sulla rete
- Advanced Server Virtual Edition per la gestione di macchine virtuali VMware, Microsoft Hyper-V, Citrix XenServer e Parallels
- Server per la gestione locale di server Windows o Linux
- Advanced Server SBS Edition per ambienti Microsoft Windows Server SBS
- Advanced Workstation gestione centralizzata di workstation sulla rete
- Workstation gestione locale di workstation

L'interessante caratteristica opzionale Universal Restore consente il ripristino di immagini dei dischi fissi contenenti una installazione di Windows all'interno di unità connesse a sistemi dotati di una configurazione hardware differente da quella del sistema di origine.


Per provare Backup & Recovery è possibile fare riferimento a questa pagina. Inserendo le informazioni richieste, verrà proposta la procedura per accedere al download di un “white paper” informativo sul software e sulla tecnologia utilizzata ed il link per prelevare il programma vero e proprio.

Al momento dell'installazione, Backup & Recovery richiederà l'inserimento del codice per avviare la prova del prodotto quindi si potrà verificare l'elenco dei componenti che saranno caricai sul sistema.

Backup & Recovery utilizza un “agente” per l'effettuazione dei backup del contenuto dei dischi e due account utente “di servizio”: serviranno per gestire in maniera centralizzata le operazioni backup e ripristino dei dati. Per lo stesso motivo, così come viene ricordato già in fase d'installazione, è necessario controllare che il traffico sulla porta TCP specificata non venga bloccato.

La finestra principale di Backup & Recovery consente di accedere a tutte le principali attività offerte dal prodotto. Il programma consente di impostare delle condizioni che attivino l'effettuazione di un backup automatico come, ad esempio, l'installazione di un nuovo software oppure l'aggiunta sul sistema di un notevole quantitativo di dati.
A garanzia del contenuto degli archivi creati con il software di Acronis, è possibile attivare l'uso della crittografia e personalizzare in profondità tutti gli aspetti relativi alla pianificazione dei backup.

Backup & Recovery, inoltre, eredita da True Image una caratteristica come “Secure Zone”: grazie ad essa è possibile creare sull'unità disco locale una partizione accessoria all'interno della quale potranno essere salvati gli archivi di backup.


Per la memorizzazione dei file d'immagine creati con Backup & Recovery è possibile appoggiarsi ai cosiddetti “depositi”. Per semplificare l'utilizzo e l'organizzazione dei vari archivi di dati, un deposito viene associato ai metadati contenuti negli archivi: in questa maniera si possono ricercare rapidamente i file d'interesse ed i backup conservati in ciascun deposito.
Un deposito centralizzato è una posizione in rete assegnata dall'amministratore del server di gestione che può essere impiegato come archivio per i file di backup.

Il programma guarda poi alle soluzioni per la virtualizzazione: gli utenti di Backup & Recovery possono infatti ripristinare un file di backup di un'unità “fisica”, creato in precedenza, come macchina virtuale impiegabile in VMware Workstation, Microsoft Virtual PC, Parallels Workstation o Citrix XenServer.

Tra le funzionalità aggiuntive ricordiamo anche quelle che consentono di creare un supporto avviabile (CD o DVD) utilizzabile per ripristinare un file d'immagine qualora il sistema operativo installato non dovesse più avviarsi. Gli strumenti offerti sono due: il primo basato su kernel Linux, il secondo su WinPE e quindi sui file che utilizza Windows stesso.

La versione di prova di Acronis Backup & Recovery è prelevabile facendo riferimento a questa pagina, previo inserimento delle informazioni richieste.


Gestire i backup delle workstation in ambito aziendale - IlSoftware.it